8 Ore di Suzuka 2020: ecco il team Kawasaki

Saranno Jonathan Rea, Alex Lowes e Xavi Fores gli alfieri del Kawasaki Racing Team Suzuka 8H che proverà a ripetere la vittoria del 2019

Kawasaki ha annunciato oggi la line-up piloti del suo team ufficiale in vista della 8 Ore di Suzuka 2020, evento attualmente in programma per il 19 Luglio sul celebre tracciato nipponico.

Del Green Team che conquistò una rocambolesca vittoria nell'edizione dell'anno scorso - interrompendo un digiuno di 26 anni - è sopravvissuto solo il 5-volte-iridato della Superbike Jonathan Rea, che condividerà la sella con il nuovo compagno di squadra e attuale leader del Mondiale SBK, l'inglese Alex Lowes (4 volte vincitore della 8 Ore con Yamaha), e lo spagnolo Xavi Fores, da quest'anno alfiere del team Kawasaki Puccetti Racing nel massimo campionato per "derivate dalla serie".

Naturalmente, l'attuale emergenza legata all'epidemia legata al Coronavirus (che ha già disturbato l'inizio del Mondiale SBK) lascia qualche dubbio sull'eventuale svolgimento dell'evento, almeno per il momento, ma Jonathan Rea resta fiducioso su una risoluzione positiva della situazione in tempo per l'evento:

"In primo luogo spero che tutti, in tutto il mondo, siano davvero al sicuro, e che tutti stiano bene durante questa pandemia da Coronavirus. È importante che tutti restino in salute. Ma voglio anche riportare qualche novità davvero eccitante riguardo al nostro piano di partecipare nuovamente alla 8 Ore di Suzuka del 2020."

"Si tratta di una corsa estenuante, molto dura sia dal punto di vista fisico che da quello mentale, ma aver vinto la gara nel 2012 (ai tempi della militanza in Honda) e nel 2019 stimola ancora di più il mio appetito per tornarci. E così, insieme ad Alex e Xavi, costituiremo il nuovo Kawasaki Racing Team Suzuka 8H per puntare ad un'altra vittoria."

Anche Alex Lowes è ovviamente preoccupato per l'attuale situazione legata al Covid-19, ma il britannico si dice comunque entusiasta della nuova sfida a Suzuka che si staglia all'orizzonte:

"Al momento viviamo dei momenti bui a causa di questa pandemia del Coronavirus, ma dobbiamo restare uniti, dobbiamo sostenerci a vicenda, dobbiamo sostenere le nostre famiglie e i nostri cari, cercando di superare questa situazione tutti insieme. Ma una notizia buona è che sono davvero orgoglioso di poter rappresentare Kawasaki alla 8 Ore di Suzuka del 2020!"

"Ovviamente il team ha fatto un lavoro fantastico l'anno scorso vincendo la gara, quindi non vedo davvero l'ora di unirmi a loro per provare a difendere il titolo. Sarà la prima volta per me a Suzuka con la Ninja ZX-10RR, quindi non vedo l'ora di ricevere il supporto dei fan giapponesi per sostenermi durante la gara."

Xavi Fores ha già partecipato in precedenza alla 8 Ore di Suzuka con Honda, ma mai come quest'anno le sue chances di iscrivere il proprio nome nell'albo d'oro della manifestazione sono state così alte. Il 34enne spagnolo spera quindi di poter fare bene in Giappone una volta terminata l'emergenza sanitaria globale:

"Stiamo attraversando un periodo difficile in questo momento, quindi dobbiamo solo seguire le istruzioni dei nostri governi per fermare questa pandemia del Coronavirus e provare a tornare alla vita normale il più presto possibile."

"Nel frattempo, però, c'è anche qualche buona notizia: sono infatti davvero entusiasta di poter correre a Suzuka insieme a Jonathan Rea ed Alex Lowes con la squadra che ha vinto lo scorso anno! Sarà una bella sfida per me e una gara importante per tutti noi, con l'obiettivo di ripetere il risultato ottenuto nel 2019. Quindi vi aspetterò tutti in Giappone!"positiva e segno di futuri bei tempi per i fan di Kawasaki ovunque ”

  • shares
  • Mail