GP della Malesia, Lorenzo Dalla Porta vince in Moto3

Il neo-iridato della Moto3 ha messo la sua firma anche sul GP della Malesia, approfittando di alcuni tafferugli in pista. Podio anche per Garcia e Masia

Non si ferma Lorenzo Dalla Porta, che dopo aver messo le mani sul titolo 2019 della Moto3 è riuscito a mettersi tutti dietro anche in Malesia: quello di Sepang è il quarto successo stagionale per il pilota toscano, che quest'oggi è stato molto bravo ad approfittare di alcune "disavventure" accadute in pista ai suoi avversari.

Il portacolori di Leopard Racing Honda si è portato nelle prime posizioni quando al 6° giro di gara il leader Gabriel Rodrigo ha perso il controllo della sua moto, innescando una paurosa carambola che ha messo fuori gioco anche Tatsuki Suzuki e Antonio Lopez. L'incidente, fortunatamente senza serie conseguenze per i piloti coinvolti, ha consentito al 22enne di Montemurlo di mettere nel mirino una vittoria contesa dal connazionale Celestino Vietti.

Un garibaldino attacco di Albert Arenas - caduto poi all'ultima curva mentre battagliava per la seconda piazza - ha però fatto perdere all'alfiere dello SKY Racing Team VR46 parecchie posizioni, consegnando di fatto la vittoria a un determinatissimo Dalla Porta. Dietro a lui, sul podio, sono giunti Sergio Garcia (Honda Estrella Galicia 0,0) e Jaume Masia (KTM Mugen Race), mentre la 4^ piazza è andata al giapponese Ai Ogura (Honda Team Asia).

"Solo" quinto, alla fine, Celestino Vietti, che ha preceduto Marcos Ramirez (6°), John McPhee (7°) e l'ex contendente al titolo Aron Canet (Sterilgarda Max Racing Team). La top ten è stata chiusa da due italiani, Tony Arbolino e Niccolò Antonelli, mentre Romano Fenati ha dovuto accontentarsi dell'11^ posizione.

Gran Premio della Malesia - La Classifica della Moto3

  • shares
  • Mail