Dakar 2013: il video della presentazione dell’Husqvarna Rallye Team by Speedbrain

Guarda il video della presentazione dell’Husqvarna Rallye Team by Speedbrain che parteciperà alla Dakar 2013.

L’Husqvarna Rallye Team by Speedbrain che parteciperà alla Dakar 2013 è stato ufficialmente presentato a inizio mese presso la sede dell’azienda di Biandronno (VA). Saranno quattro i piloti che avranno il compito di portare al successo la Husqvarna TE449RR by Speedbrain nel prestigioso raid sudamericano: lo spagnolo Joan Barreda (già vincitore del recente Rally dei Faraoni e secondo classificato al Rally del Marocco), l’italiano Alessandro Botturi (miglior debuttante alla Dakar 2012), il portoghese Paulo Goncalves e l’australiano Matt Fish.

Le dichiarazioni di Botturi e del coordinatore delle attività sportive di Husqvarna Martino Bianchi possono essere ascoltate nel video in apertura di questo post, mentre questi sono stati i commenti degli altri alfieri della squadra in vista dell’imminente, importantissimo evento:

Joan Barreda: “Penso che a questo punto l’obiettivo del team sia lottare per la vittoria. Nel Rally dei Faraoni e nel Rally del Marocco abbiamo avuto la possibilità di confrontare il potenziale della moto e del team con gli altri, e penso che siamo sulla buona strada. La prossima gara sarà la Dakar, che è l’evento più importante dell’anno, e credo che ormai siamo pronti per la battaglia.”

Paulo Goncalves: “Adesso sono davvero felice perchè sappiamo che in questo momento abbiamo una moto davvero buona: abbiamo tutto quello che ci serve per lottare per il podio della Dakar. Abbiamo lavorato molto in questa stagione, ma alla fine il risultato sembra buono: la moto è molto veloce e affidabile, e lo abbiamo visto anche quest’anno nel campionato crosscountry rally, durante il quale non abbiamo avuto nessun problema tecnico. Siamo molto fiduciosi per la Dakar.”

Matt Fish: “Sono assolutamente super-entusiasta all’idea di andare alla Dakar per la prima volta. Il mio obiettivo è aiutare il più possibile i ragazzi e fare di tutto affinchè la squadra alla fine arrivi sul podio. Il mio punto forte è la tenacia, perchè puoi vincere la Dakar nei giorni in cui va tutto bene così come puoi perderla nei giorni in cui va tutto male, ma l’importante è continuare ad avanzare, senza badare a quanto la situazione possa essere difficilie, ed farsi trovare pronti il giorno successivo.”

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →