SBK Portimao: Camier ancora out, corre Takahashi

Continua il "calvario" del 33enne britannico, che rinvia a dopo l'estate il rientro nel box Honda. Al suo posto il leader della All-Japan Superbike.

Il team Moriwaki Althea Honda ha confermato che il 29enne giapponese Takumi Takahashi sostituirà il suo pilota "titolare" Leon Camier nel prossimo round di Portimao del Mondiale Superbike 2019, in programma il weekend del 6-8 Settembre sullo spettacolare tracciato lusitano.

Il 33enne pilota inglese, infatti, continua a lamentare dolore alla spalla sinistra, infortunata a metà Maggio nelle libere del round di Imola. Nonostante il successivo e riuscito intervento chirurgico, Camier non riuscirà a tornare in sella alla sua CBR1000RR il prossimo fine settimana e proverà a rientrare per il seguente round di Magny-Cours, in calendario il 27-29 Settembre.



Per sostituirlo in Portogallo, il team "di punta" di casa Honda in Superbike ha scelto Takumi Takahashi, attuale capo-classifica della All-Japan Superbike da non confondere con il 35enne Yuki Takahashi, che aveva sostituito lo stesso Camier a Misano e di cui non è nemmeno parente.

Takumi Takahashi ha già sostituito Camier nei test privati di due settimane fa all’Autodromo Internacional Algarve, ma ha anche già gareggiato su questa pista in Superbike nel 2017, rimpiazzando l'italiano Davide Giugliano nell'allora team ufficiale Red Bull Honda WorldSBK e conquistando punti iridati grazie a un 15° posto in Gara-1 e a un sorprendente 10° posto in Gara-2.

  • shares
  • Mail