Supersport 300: Alvaro Diaz Campione del Mondo 2022

Il 18enne spagnolo si aggiudica il primo titolo iridato velocità del 2022 conquistando il punto che gli serviva nell’ultimo round stagionale in Portogallo.

Il 19enne spagnolo Alvaro Diaz (Arco Motor University Yamaha) è stato incoronato Campione del Mondo 2022 della Supersport 300 nel corso del round finale di Portimao, succedendo così nell’albo d’oro della categoria al connazionale Adrian Huertas. Diaz è arrivato all’appuntamento portoghese con il titolo quasi in tasca, tanto che gli sarebbe bastato mettere a referto un solo punto nelle due gare in programma per fregiarsi del titolo.

Il talento iberico subito messo in chiaro le sue intenzioni in qualifica, conquistandosi il secondo posto in griglia. Gara-1 veniva però fermata dalle bandiere rosse per un bruttissimo incidente occorso al rivale per il titolo Victor Steeman, con il giovane olandese trasportato all’ospedale di Faro in condizioni decisamente preoccupanti.

Alla ripartenza, con gara ridotta a otto giri, Diaz ha lottato da subito per la vittoria, ma nel corso di un frenetico ultimo giro si è accontentato del settimo posto che gli è bastato per chiudere il campionato. Nella Gara-2 della domenica, disputatasi comunque in un clima di grande apprensione per le gravi condizioni di Steeman, il neo-iridato ha conquistato poi un secondo posto dietro all’italiano Mirko Gennai (Team BrCorse).

Archiviata la stagione 2022 all’Algarve International Circuit, il bilancio finale di Diaz conta 2 vittorie e 11 podi, un conteggio che evidenzia una volta di più come la grande costanza di risultati sia stata la “chiave di volta” per il trionfo iridato dell’asso valenciano.

Diaz: “Il titolo è il risultato di cinque anni di duro lavoro”

Pur festeggiando la vittoria della Supersport 300, nel dopo-gara Alvaro Diaz ha voluto augurare prontamente il recupero a Steeman, il suo principale rivale nel corso del 2022:

“È stato un weekend difficile, ma che mi ha regalato una grande soddisfazione. Voglio ringraziare innanzitutto il mio team, per tutto il lavoro svolto quest’anno che mi ha aiutato a diventare Campione del Mondo. Questo titolo è il risultato di cinque anni di duro lavoro e ne sono molto felice. Dopo le prime gare della stagione ho iniziato a pensare davvero di poter conquistare il titolo, ma è stato difficile perché il campionato è stato molto lungo e tutto può sempre succedere.”

“Nelle ultime gare Victor era stato davvero veloce, un rivale fortissimo, e non posso che pensare a lui anche in questo momento. Gli auguro davvero tutto il meglio. Nella prossima stagione correrò nel Mondiale Supersport e penso che rimarrò con Yamaha, perché mi ha dato tanto supporto in questi ultimi cinque anni e io sono molto contento di loro e della squadra. Per me sarà una nuova avventura, ma penso di poter fare bene.”

Ultime notizie su Yamaha

News e anteprime delle moto Yamaha. XJ6, R6, R1, FZ8, Super Ténéré 1200 e tutti i modelli storici, collezionismo, foto spia, concept, prezzi, prestazioni, schede tecniche, prove su strada, presentazioni, commenti e anteprime.

Tutto su Yamaha →