WSBK Donington: Laverty e Van Der Mark ammessi... con riserva

Michael Van Der Mark ed Eugene Laverty sono stati dichiarati dai medici idonei per le FP1, ma servirà un ulteriore via libera dei sanitari per le gare di sabato e domenica

Buone notizie da Donington Park: a più di un mese e mezzo dall'incidente di Imola in cui si era fratturato entrambi i polsi Eugene Laverty torna in pista. Il nordirlandese del team GoEleven ha ricevuto l'ok dei medici per rimettersi ai comandi alla sua Ducati Panigale V4, almeno per quanto riguarda riguarda le FP1 di oggi: dopo le prime prove Eugene sarà sottoposto ad una seconda visita medica da parte dei sanitari del circuito, che decideranno se dichiararlo idoneo a partecipare alle gare di sabato e domenica.

Anche Michael Van Der Mark prenderà parte alle prime prove di quest'oggi: l'olandese della Yamaha, rovinosamente caduto nelle FP2 di Misano riportando molteplici fratture, si è sottoposto a una riabilitazione intensiva dopo l'intervento di lunedì 24 giugno, ed è pronto a rimettersi in sella per verificare il suo stato di salute e capire se le tre manche del round inglese sono nelle sue corde nonostante le condizioni fisiche non ottimali. Anche il portacolori dei Tre Diapason sarà nuovamente visitato dopo le FP1: la speranza, ovviamente, è che anche Michael venga dichiarato "fit to race".

  • shares
  • Mail