Triumph: il progetto TFC parte con Thruxton e Rocket III

Il massimo della customizzazione, l'eccellenza nella finitura, l'esclusività delle prestazioni e il gusto del British custom design. Le prime creature a prendere parte alla nuova line-up sono Triumph Thruxton e il concept della nuova e futura Rocket III.

Non semplicemente premium, ma ultra-premium. Così è stata definita la nuova linea ideata da Triumph e denominata TFC, Triumph Factory Custom. Il massimo della customizzazione, l'eccellenza nella finitura, l'esclusività delle prestazioni e il gusto del British custom design. Le prime creature a prendere parte alla nuova line-up sono Triumph Thruxton e il concept della nuova e futura Rocket III.

Partiamo dalla prima, da Triumph Thruxton TFC. È la celebrazione della Modern Classic sportiva e si distingue dalla versione standard per dettagli e finiture che lasciano di stucco: una targhetta numerata a simboleggiare l'unicità di quel modello, i dettagli dorati sull'interfaccia della strumentazione, i loghi TFC a marchiarla, una carenatura monopezzo in fibra di carbonio e i cerchi a raggi multipli anodizzati in nero. Ogni fortunato possessore di uno dei 750 esemplari (si, sarà prodotta in serie limitata) riceverà un welcome kit con certificato di autenticità firmato dal CEO di Triumph Motorcycles, Nick Bloor, una cover Thruxton TFC e un libro dedicato.

Finisce tutto qui? Assolutamente no! Gli interventi su Thruxton riguardano anche motore e ciclistica. Il propulsore da 1.200 cc guadagna circa 10 cv rispetto alla versione standard, raggiungendo una potenza di 107 cv a 8.000 g/min e una coppia di 115 Nm. Il merito va ai nuovi pistoni ad alta compressione e all'impianto di scarico in titanio by Vince & Hines. Perde anche qualche kg di troppo (5 kg), grazie all'utilizzo di materiali pregiatissimi, e si dota di forcelle e ammortizzatori Öhlins completamente regolabili e perfettamente in simbiosi con il nuovo stile british custom. Il prezzo di vendita di Triumph Thruxton TFC è di circa 20.000 euro.

Per quanto riguarda il concept Triumph Rocket III, erede dalla muscolosa cruiser britannica, non sappiamo molto. La foto parla ma dice poco, l'unica certezza è che entrerà a far parte della line-up Triumph Factory Custom. Triumph promette prestazioni e tecnologia senza paragoni ma per dettagli e specifiche toccherà attendere maggio 2019. Nel frattempo, per ingannare l'attesa, potete dare un'occhiata ai nostri articoli che trattano proprio della prossima generazione di Triumph Rocket III.

  • shares
  • Mail