Manuel Poggiali torna fra i grandi del Motomondiale ma in veste diversa

Da coach dei giovani talenti del CIV al Motomondiale: Manuel Poggiali torna fra i grandi. Una nuova sfida per il sammarinese che collaborerà a tuttotondo con il Team Gresini Racing.

Strana la carriera del sammarinese, Manuel Poggiali: vince due titoli, uno in 125 e uno in 250, rispettivamente nel 2001 e nel 2003 e poi, a soli 25 anni, il ritiro. Certo, non ha mai abbandonato il mondo delle corse e dello sport e, quest'anno, ha deciso di tornare nel Motomondiale come coach dei piloti dello Junior Team Gresini Racing, team per il quale ha seguito i piloti del CIV.

Manuel Poggiali, dopo aver lasciato il Motomondiale, nel 2008, non si è mai fermato: ha corso per due anni nel Campionato Italiano Velocità Superbike, è ufficialmente un giocatore della rosa della Società Sportiva Pennarossa, squadra di calcio sammarinese del castello di Chiesanuova e lo scorso aprile ha provato a prendere parte alla 24 Ore di Le Mans in sella alla Ducati Panigale 1299 R insieme a Lionel Ancelin e Fabio Massei.

Perchè "provato a prendere parte"? Perchè durante le prove, alla vigilia della partenza della classica Endurance, il pilota ha subito un brutto incidente. Incidente che lo ha segnato, della quale continua ancora oggi a non ricordare nulla e che lo ha costretto al ritiro dalla competizione.

Oggi Manuel è entusiasta del lavoro intrapreso con il team Gresini Racing. Crede e spera di poter crescere nel ruolo da coach perchè aiutare e trasmettere i giusti valori ai giovani è quello che più lo soddisfa. Passare dal CIV al Motomondiale non sarà semplice ma la volontà e la determinazione non gli mancano e, a quanto pare, neanche i talenti. Infatti, nella prossima stagione, proprio il pupillo del sammarinese, Riccardo Rossi, approderà al Mondiale Moto3; siamo sicuri che Manuel riuscirà a forgiarlo e prepararlo a dovere per questa nuova sfida.

In bocca al lupo, Manuel!

  • shares
  • Mail