Furto e aggressione: denunciato Andrea Iannone a Ibiza

Il pilota di Vasto avrebbe aggredito e minacciato un paparazzo stringendogli il collo e sottraendogli le chiavi di casa e della moto.


andrea-iannone-2018.jpg
Secondo quanto riporta il settimanale Chi la breve vacanza di Andrea Iannone e Belen Rodriguez a Ibiza potrebbe costare cara al pilota di Moto GP. Iannone, infatti, avrebbe avuto un alterco con il paparazzo Salvatore Robino e sarebbe poi passato alle maniere forti.

Il condizionale è d'obbligo perché la versione è quella del paparazzo che, intervistato da Chi racconta: "Ero con un collega a seguire Belen e Andrea all'ingresso del locale Lio. Quando sono usciti ho iniziato a seguirli in moto. Dopo un po' Andrea mi ha riconosciuto, i primi giorni ad Ibiza mi disse “scattami subito delle foto e poi lasciami in pace”. Così ho fatto, ma in questo caso c'era Belen e non potevo lasciarmeli scappare".


La cosa non sarebbe andata giù a Iannone che, vistosi seguire dal fotografo, "Ha fermato la macchina davanti al Pacha, sono scesi lui e un suo amico. Io avevo le mani appoggiate al manubrio della moto per non farla cadere e Iannone mi ha stretto il collo, mi ha detto: “Ti ammazzo, la devi smettere”. Poi ha preso le chiavi della moto, attaccate c'erano quelle di casa. Mi ha rubato le chiavi. Per fortuna avevo una copia di quelle della moto, divido la casa con un altro inquilino che mi ha aperto".

Da qui la denuncia per furto e aggressione, alla quale Robino ha allegato il referto medico del giorno dopo con una prognosi di 7-10 giorni. Al momento non risultano dichiarazioni del pilota Suzuki (che dal prossimo anno salirà in sella all'Aprilia) a conferma o smentita di quanto dichiarato dal paparazzo. Di sicuro questa vicenda non porta serenità al pilota, in vista del GP d'Olanda ad Assen di domenica.

  • shares
  • Mail