Mugello GP d’Italia, oltre 4 milioni in Tv. Il motociclismo “tira”!

Grande sport, grande pubblico anche davanti alla tv. Il motociclismo c’è!

2018-mugello-yamaha-motogp-18.jpg
Lo “storico” trionfo-show di Jorge Lorenzo sulla Rossa al Mugello ha avuto in Italia anche un significativo supporto di ascolti nelle dirette televisive. In totale, tra Sky (a pagamento) e TV8 (gratis), sono stati oltre 4 milioni (4 milioni e 81 mila) i telespettatori del GP d’Italia, il dato migliore, fin qui, dell’intera stagione 2018. La parte del leone, come sempre, l’ha fatta la MotoGP.

In sintesi il canale 208 di Sky ha avuto 1 milione e 294 mila telespettatori medi (1 milione 472 mila nel 2017) mentre TV8 ha avuto 2.787.000 spettatori con uno share del 17,8% (nel 2017 furono 3.315.000). Insomma, in totale, oltre 4 milioni di italiani davanti alla tv dimostrano che il grande motociclismo ha uno “zoccolo” duro che regge al di là dell’evoluzione delle gare e dei campionati.

Appassionati incollati davanti alla tv per celebrare il primo successo di Jorge sulla Rossa? O per vedere se il Dovi e Rossi potevano agguantare il maiorchino in fuga dal primo all’ultimo giro? Comunque vero show e grande corsa che ha avuto il meritato, forte seguito sugli spalti e davanti alla tv. E qui, al volo, paragoniamo i dati del GP d’Italia del Mugello del 3 giugno 2018 con quelli del recente mondiale SBK di Imola: 1.455.000 spettatori totali in Tv (totali ascolti di Gara 1 sabato e Gara 2 domenica reti Mediaset Italia 1 e Italia2) con un picco del 6.42% di share sul pubblico attivo.

2018-mugello-ducati-team-6.jpg

Anche per l’audience Tv, oltre che per il pubblico presente sugli spalti, pare un trend positivo o addirittura un record, ma non è così: nel 2017 l’audience fu di 1.625.000 con uno share del 9.92, quindi quasi 200 mila spettatori in meno e un tonfo nello share! E i cugini della Formula 1? E il ciclismo? Il GP d’Italia automobilistico di Monza 2017 portò una media di 6.294.427 spettatori con uno share vicino al 39 per cento (38,95%), il più alto della stagione 2017. Il picco d'ascolto al momento della partenza con 6.950.103 spettatori e uno share del 41,48%. Bene anche la trasmissione che ha preceduto il via del gran premio, con una media di 5.140.000 spettatori per uno share del 31,39%.

Evidentemente, quattro ruote sono il doppio di due, soprattutto è il Cavallino rampanante della Rossa che tira sempre! E il Giro d’Italia di ciclismo? Ogni tappa ha una media di ascolti sulla Rai (quindi non a pagamento) di oltre 2 milioni di telespettatori con uno share medio del 18,2%) toccando anche punte (tappone, ultima tappa ecc.) di quasi 4 milioni e share del 31%!

2018-mugello-motogp-10.jpg

  • shares
  • Mail