Onyx CTY e Onyx RCR: al via gli ordini per i ciclomotori elettrici

L'avvento della prpopulsione elettrica sta riportando in auge i ciclomotori: al via i preordini per Onyx CTY e Onyx RCR.

onyx-cty.png

Li avevamo quasi dimenticati, ma l'ondata elettrica che sta investendo il mondo dei trasporti sta riportando in auge i ciclomotori, relegati nel dimenticatoio all'inizio anni '90 dall'invasione di modelli a ruote basse. Nel prossimo futuro li ritroveremo sulle strade grazie alla start-up californiana Onyx, che ha recentemente lanciato due nuovi ciclomotori elettrici: Onyx CTY ed Onyx RCR. Entrambi sono caratterizzati da uno stile Vintage che richiama quello degli anni '60-'70 e per entrambi è possibile procedere all'ordinazione con consegna prevista a settembre.

L'Onyx CTY è dotato di un motore elettrico da 2,5 kW (3,3 CV) di potenza e 160 Nm di coppia, raggiunge i 48 km/h di velocità massima per un'autonomia stimata che va dai 40 ai 64 km, a seconda delle condizioni di utilizzo. Onyx mette a disposizione anche una seconda batteria da 48 V per raddoppiare i chilometri percorribili. Volendo, è utilizzabile anche a pedali, ma salvo problemi di autonomia difficilmente qualcuno li userà, visti i quasi 40 Kg di peso.

Il CTY include anche porte USB 3.0, display LCD retroilluminato, chiave NFC e un'app disponibile su Apple Store e Google Play per regolare le impostazioni del ciclomotore. E' disponibile in pre-ordine a 1,625 dollari più spese di spedizione.

Per chi non si accontenta è disponibile anche il più potente Onyx RCR, con motore da 5,4 Kw (7,2 cv) per una velocità massima di 96 Km/h. E' in grado di raggiungere i 48 Km/h in soli 4 secondi grazie alla coppia 182 Nm e di viaggiare per 121 chilometri prima del rifornimento. L'Onyx RCR è attualmente disponibile in pre-ordine per 2,299 dollari più spese di spedizione. Sia il CTY che l'RCR sono dotati di frenata rigenerativa e tre modalità di guida: eco, normale e sport.

  • shares
  • Mail