Restaurata la Suzuki RGV500 di Schwantz del 1989

Il bolide 2-tempi del fuoriclasse texano torna all'antico splendore grazie al lavoro della britannica Team Classic Suzuki di Nathan Colombi.

Per permetterle di presentarsi al recente Motorcycle Live Show di Birmingham, Inghilterra, al massimo del suo splendore, l'iconica Suzuki RGV500 del 1989 del grande Kevin Schwantz ha beneficiato di un restauro completo ad opera della britannica Team Classic Suzuki.

Anche se non culminò nella vittoria del titolo, che avrebbe conquistato solo quattro anni dopo, il Mondiale 500 del 1989 è stato probabilmente il migliore per Schwantz in termini di risultati.

suzuki-1989-kevin-schwantz-5.jpg

Le troppe cadute impedirono al fuoriclasse americano di conquistare la corona, andata al connazionale Eddie Lawson su Honda, ma tutte le gare da lui terminate lo videro finire al primo o al secondo posto, con un totale di sei vittorie.

Nello specifico, questa particolare RGV con i colori Pepsi era originariamente una show-bike in esposizione presso l'officina del Team Classic Suzuki, ma nel 2015 ha ricevuto un primo restauro parziale per permetterle allo stesso Schwantz di guidarla al raduno "Sound of the Engine" di quell'anno a Suzuka, in Giappone, mentre ora è stata smontata e rifatta completamente per ottenere il miglior risultato possibile.

kevin-schwantz-1989-suzuki-rgv500-3.jpg

Le operazioni di restauro di questa leggendaria Suzuki RGV500 sono state accuratamente e meticolosamente dirette dal capo meccanico Nathan Colombi, che ha cosi sintetizzato il lavoro svolto:

"Era tutto in condizioni straordinariamente buone, sia fuori che dentro. Abbiamo montato cuscinetti e pistoni nuovi e durante l'evento Motorcycle Live abbiamo effettuato una ricostruzione completa del telaio. È stato molto divertente incontrare e chiacchierare con tutti i fan di Schwantz e della Suzuki durante l'evento."

suzuki-1989-kevin-schwantz-8.jpg

  • shares
  • Mail