MotoGP Malesia 2017: Pedrosa Pole, Dovizioso 3°, Marquez 7°

Risultati e classifiche del sabato di prove libere e qualifiche del GP di Malesia, 16° round del Mondiale MotoGP 2017 da Sepang

Motomondiale 2017 - Una sessione di qualificazione così spettacolare non si vedeva da tempo. Risultati non scontati, ma come in una partita a scacchi, ognuno è stato in grado di muovere le proprie pedine. Chi ha fatto scacco matto è Daniel Pedrosa, con un incredibile 1'59.212 ottenuto a bandiera a scacchi sventolante già da un minuto buono.

Lo spagnolo ha soffiato la pole a Zarco per 17 millesimi. Il francese a sua volta, era transitato pochi secondi prima, levando la prima casella a Dovizioso. Un Dovi terzo per appena 24 millesimi dalla vetta, segno evidente del grande livello di quest'oggi.

Quarto è Rossi, staccato di 286 millesimi davanti a VInales ed un Lorenzo che proprio sul finale ha soffiato la seconda fila a Marc Marquez, caduto nel suo primo tentativo. Per Marc domani, la partenza sarà in salita in un week end in cui ancora non sembra il Marc dei tempi migliori. 482 millesimi lo distanziano dalla vetta. Domani però la gara potrebbe raccontare un'altra storia. Marc potrebbe conquistare il suo poker di titoli in MotoGP, il sesto in assoluto, ma gli avversari sono tanti ed agguerriti.

MotoGP Malesia 2017 | Diretta Qualifiche

  • La prima fila è racchiusa tutta in 24 millesimi. Spaventoso! Una sessione di qualificazione altamente spettacolare. Dovizioso partirà in prima fila, Marquez dalla terza. Domani sarà un gran premio molto interessante

  • 09:00

    Incredibile! Prima Zarco poi Pedrosa prendono la pole position definitiva con un ultimo settore strabiliante! Pole position per Pedrosa in 1'59.212. Terzo è Dovizioso, davanti a Rossi e Vinales ed un Lorenzo che proprio a sessione conclusa ruba la posizione a Marquez!

  • 08:59

    Andrea Dovizioso! Pole position provvisoria! Incredibile l'italiano. Difficile che qualcuno possa togliergli la prima piazza ora. Ci sono Zarco e Pedrosa che stanno ancora girando ma stanno accendendo solo caschi arancio

  • 08:59

    Valentino Rossi in pole position provvisoria! Che giro dell'italiano...ma attenzione a Dovizioso

  • 08:56

    Un minuto al termine e si accendono tanti caschi rossi....attenzione a Pedrosa

  • 08:55

    Cal Crutchlow in terra. L'inglese del team Cecchinello è caduto alla curva 7

  • 08:53

    Si attende ora la risposta di Dovizioso, uscito di nuovo dai box proprio adesso

  • 08:52

    Eccezionale il campione del mondo: cade, risale e si prende la terza posizione a 78 millesimi dallo stratosferico tempo di Zarco.

  • 08:50

    Marquez nel frattempo è tornato ai box ed ha cambiato la moto. Ora farà sicuramente un primo giro cronometrato tanto per muovere la classifica, poi si vedrà con il secondo run

  • 08:49

    Andrea Dovizioso transita in quinta posizione, mentre Vinales si prende la seconda casella ad appena 37 millesimi da Zarco. Terzo è Pedrosa

  • 08:48

    Incredibile quanti caschi rossi: Johan Zarco si prende la vetta con un eccezionale 1'59.636! Ma attenzione a Pedrosa e sopratutto Vinales

  • 08:47

    Nel frattempo Daniel Pedrosa si prende la prima posizione, sopravanzato poi però da un Jorge Lorenzo strepitoso: 1'59.902 per il maiorchino

  • 08:45

    Lo spagnolo sta spingendo la moto in pit lane

  • 08:44

    Clamoroso! Marquez è scivolato al suo primo giro veloce all'ultima curva!

  • 08:41

    Rossi sta usando una Hard-Soft, Zarco Medium-Soft, idem Dovizioso, Marquez Hard-Soft

  • 08:40

    Si parte dunque con le Q2. Protagonisti Marquez, Iannone, Dovizioso, Lorenzo, Rossi, ma attenzione anche a Miller e Zarco

  • 08:31

    Finisce con Petrucci che scuote la testa questa Q1. Il rider ternano al suo ultimo tentativo ha provato a prendersi di nuovo la seconda piazza, sbagliando l'ultima staccata. Dunque in Q2 andranno Rins e Pol Espargaro che però è caduto e dunque dovrà sistemare la moto

  • 08:30

    Caduta anche per Pol Espargaro: rider e moto sembrano ok però

  • 08:29

    Rins si migliora di 6 millesimi ma Baz...cade

  • 08:28

    Nel suo primo tentativo al rientro, ecco la KTM: secondo Pol Espargaro, ma attenzione a Baz ed a Rins che si sta migliorando

  • 08:23

    Si riparte. Espargaro, Lowes, Redding..tutti in pista.

  • 08:22

    Dunque a sei minuti dal termine la classifica delle Q1 recita cosi: Rins e Petrucci nei primi due posti, seguiti da Redding, P.Espargaro, Bautista, Baz, Smith, Rabat, Barbera, Lowes e Van der Mark

  • 08:21

    Ma a ridere più di tutti è Alex Rins: prima posizione in 2'00.144

  • 08:21

    ed in effetti ha tutti i motivi per esserlo: Redding si prende la seconda posizione

  • 08:20

    Secondo tentativo e Pol Espargaro si prende la seconda posizione, ma lo spagnolo non sembra soddisfatto

  • 08:18

    Arriva Danilo Petrucci ed impone il suo come miglior riferimento cronometrico: 2'00.351 il tempo del ternano, con Rins dietro di lui, secondo con il tempo di 2'00.744. Per il momento sarebbero loro i due a passare

  • 08:17

    Prime tornate veloci: Pol Espargaro in prima posizione davanti a Smith e van der Mark.

  • 08:12

    Loris Baz è il primo ad uscire in questi 15 minuti iniziali di qualificazione

  • 08:10

    Si parte dunque per le Q1: protagonisti Bautista, Rins, Petrucci, Abraham, Smith, Barbera, Baz Pol Espargaro, Redding, Rabat, Van der Mark e Lowes

  • 08:05

    Il passo gara di Marc Marquez comunque sembra estremamente costante e veloce sul 2'00.4.

  • 08:00

    Bandiera a scacchi: terminate le Fp4 con Marquez che si prende la vetta davanti a Dovizioso, Rins, Zarco e Pedrosa. Rossi è nono. La soluzione dei due Honda che probabilmente useranno anche in gara: hard anteriore medium al posteriore. Mentre per la Ducati sembrerebbe che la soft anteriore e la medium posteriore sia lo soluzione di Dovizioso

  • 07:58

    Nona posizione per Vinales. Lo spagnolo fa dei riferimenti record nei primi due settori, poi perde tutto nel terzo e nel quarto

  • 07:56

    Marc si conferma ed abbassa ancora il suo riferimento in 2'00.442

  • 07:54

    Arriva la zampata del campione del mondo che con la media posteriore si prende la vetta in 2'00.663

  • 07:53

    Colpaccio di Rins che seguendo Lorenzo si prende la prima posizione in 2'00.768.

  • 07:51

    E' il momento di Lorenzo e Vinales che tornano in pista. Nel frattempo Miller conferma di essere veramente in un ottimo stato di forma e si prende la quarta posizione. L'australiano da quando ha firmato per...andare via da Pramac e da quando si è rotto la tibia, ha messo in mostra delle prestazioni interessanti

  • 07:50

    Zarco continua a mostrare tutto il suo stato di forma e si conferma secondo, ad appena 34 millesimi. Il francese con la doppia soffice riesce sempre ad essere costante

  • 07:48

    Dovizioso, Rossi e Vinales oltre che Lorenzo sono ancora ai box. Marquez entra in pista. Dovrebbe essere entrato con una media posteriore

  • 07:45

    Tutti ai box i big, dunque riepiloghiamo la classifica: Dovizioso, Zarco, Pedrosa, Marquez, Rossi, Lorenzo, Crutchlow, Vinales, Pol Espargaro. Solo Dovizioso e Zarco hanno abbattuto il muro dei 2'01.

  • 07:42

    Lorenzo prima e Dovizioso poi si prendono la vetta. L'italiano stampa un eccellente 2'00.983 che se fosse di passo gara lo metterebbe al sicuro

  • 07:40

    Iniziano ad arrivare a cascata i tempi di tutti i big, uno dopo l'altro: Crutchlow il più veloce in 2'01.237. L'inglese ha sopravanzato Valentino Rossi, confermatosi in forma, ma ancor di più Zarco, ora secondo. Pedrosa è quarto davanti a Bautista, Lorenzo, Pol Espargaro e Dovizioso. L'italiano è ottavo

  • 07:35

    Primi giri cronometrati: Barbera davanti a tutti con il tempo di 2'02.177. Marquez secondo, ma ancora devono stabilire un tempo in diversi anche se a livello di passo il 2'02 basso per Barberà è un ottimo tempo

  • 07:31

    SI inizia dunque: tutti fuori. Temperature buone e sole anche in queste fp4

  • 07:30

    Si parte con le FP4, ultima sessione di prove libere prima delle qualifiche

  • 04:46

    Che sessione! La classifica: Valentino Rossi primo in 1'59.947, davanti a Zarco, Pedrosa, Dovizioso, Lorenzo, Miller, Crutchlow, Iannone, Marquez, Vinales. Bautista fuori proprio all'ultimo secondo in 11° posizione davanti a Rins, Petrucci, Abraham, Smith e Barbera. 22esimo van der Mark.

  • 04:45

    Che colpo per Valentino Rossi al termine di una sessione per lui molto buona. Prima posizione e unico pilota ad infrangere il muro dei due minuti: 1'59.947

  • 04:45

    Vinales si migliora ma rimane decimo. Lo spagnolo rischia di rimanere fuori la top ten

  • 04:43

    Dovizioso si mette al sicuro con il terzo tempo: 2'00.124. Ma l'italiano non sembra contento e scuote la testa

  • 04:41

    Johann Zarco in prima posizione! 2'00.024 per il transaplino. Ma sono tanti i caschi rossi che si stanno accendendo. Chi rischia ora sono Marquez, Dovizioso e VInales

  • 04:40

    Daniel Pedrosa si prende la vetta in 2'00.124. Lorenzo rimane secondo, Zarco quarto migliora

  • 04:38

    Arriva la zampata di Jorge Lorenzo con la sua Ducati: 2'00.163 e prima posizione davanti a Rossi, Miller, Dovizioso, Bautista, Zarco, Crutchlow, Vinales, Marquez e Abraham. Mancano 4 minuti al termine

  • 04:37

    Miglior tempo per Valentino Rossi! 2'00.246

  • 04:35

    Probabilmente tutti stavano attendendo i minuti finali dove si scateneranno per l'accesso diretto alle q2

  • 04:34

    Si iniziano a muovere le acque: Rossi si prende la quarta posizione in 2'00.756. Classifica che, al netto del salto in avanti di Miller, non si è praticamente mossa

  • 04:29

    Arriva la prima mossa importante della sessione. Jack Miller si porta in testa con il tempo di 2' 00.406

  • 04:24

    Non inquadrato, Valentino Rossi riesce a piazzare la zampata e si inserisce in top ten. Decimo con il tempo di 2'01.185

  • 04:22

    Valentino Rossi continua a migliorarsi mettendo in mostra un passo gara davvero interessante e costante, ma rimane ancora in 12esima piazza

  • 04:20

    Alvaro Bautista cade...di nuovo! Rider ok, ma certo non ci voleva questa situazione per lo spagnolo del team Aspar

  • 04:18

    La KTM in questo fine settimana è stata un pochino più in ombra rispetto a quanto di buono ha fatto vedere nelle ultime tappe

  • 04:15

    Ancora ai box sia Marquez che Dovizioso. Rientrano subito in pista invece Pedrosa e Rossi

  • 04:11

    La pista è ancora evidentemente anche un pochino lenta ancora, seppur i piloti stiano provando il pasto. Taramasso di Michelin: "con queste temperature si può usare anche la hard posteriore"

  • 04:09

    Rientra ai box anche Dovizioso, mentre Alvaro Bautista cade alla curva 1

  • 04:08

    Fine primo run per Valentino Rossi che rientra ai box

  • 04:05

    Piccoli giochi di potere tra Dovi e Marc? Probabile, anche perchè tutti stanno provando in questo primo run il passo e non stanno facendo giri veloci. Anche questa è tattica

  • 04:04

    Momento di "traffico" all'ultima curva con Lorenzo che procedeva leggermente piano, Dovizioso e Marquez che, uno dietro l'altro si sono infilati

  • 03:58

    Marquez sta girando con una media anteriore ed una dura posteirore, Dovizioso con una soft anteriore ed una media posteiriore

  • 03:56

    Tutti i piloti fuori. Si ricomincia dalla seguente classifica che, dunque, verrà stravolta: Dovizioso, Bautista, Zarco, Vinales, Marquez, Crutchlow, Abraham, Barbera, Pedrosa, Lorenzo

  • 03:55

    Splende il sole in Malesia! Le FP3 dunque si riveleranno decisive per l'accesso alle qualifiche certo, ma anche per un assetto da trovare

  • Dopo un venerdi dai due volti - asciutto e bagnato - ed un solo dominatore come Dovizioso, come sarà il sabato di Sepang? Appuntamento alle ore 03:55 per il via delle FP3

MotoGP Malesia 2017 | Risultati Q2


16.jpg

1 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 322.9 1'59.212
2 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 320.2 1'59.229 0.017 / 0.017
3 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 324.2 1'59.236 0.024 / 0.007
4 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 318.3 1'59.498 0.286 / 0.262
5 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 322.1 1'59.538 0.326 / 0.040
6 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 322.0 1'59.622 0.410 / 0.084
7 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 320.9 1'59.694 0.482 / 0.072
8 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 316.8 1'59.992 0.780 / 0.298
9 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 315.9 2'00.119 0.907 / 0.127
10 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 318.6 2'00.181 0.969 / 0.062
11 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 319.6 2'00.326 1.114 / 0.145
12 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 319.0 2'00.770 1.558 / 0.444

MotoGP Malesia 2017 | Risultati Q1


4.jpg

1 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 319.5 2'00.138
2 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 323.5 2'00.187 0.049 / 0.049
3 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 325.2 2'00.351 0.213 / 0.164
4 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 321.2 2'00.451 0.313 / 0.100
5 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 325.0 2'00.469 0.331 / 0.018
6 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 312.9 2'00.718 0.580 / 0.249
7 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 317.5 2'01.050 0.912 / 0.332
8 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 312.9 2'01.207 1.069 / 0.157
9 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 318.4 2'01.228 1.090 / 0.021
10 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 317.3 2'01.413 1.275 / 0.185
11 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 319.3 2'01.570 1.432 / 0.157
12 60 Michael VAN DER MARK NED Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 314.5 2'02.376 2.238 / 0.806

MotoGP Malesia 2017| Risultati FP4


2.jpg

1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 322.5 2'00.438
2 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 324.7 2'00.676 0.238 / 0.238
3 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 317.1 2'00.768 0.330 / 0.092
4 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 316.6 2'00.870 0.432 / 0.102
5 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 318.2 2'00.873 0.435 / 0.003
6 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 322.1 2'00.875 0.437 / 0.002
7 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 321.3 2'00.915 0.477 / 0.040
8 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 321.9 2'01.042 0.604 / 0.127
9 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 317.3 2'01.142 0.704 / 0.100
10 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 318.8 2'01.191 0.753 / 0.049
11 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 320.4 2'01.224 0.786 / 0.033
12 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 320.7 2'01.228 0.790 / 0.004
13 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 320.9 2'01.233 0.795 / 0.005
14 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 323.3 2'01.235 0.797 / 0.002
15 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 321.8 2'01.412 0.974 / 0.177
16 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 317.4 2'01.464 1.026 / 0.052
17 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 309.8 2'01.768 1.330 / 0.304
18 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 313.8 2'01.777 1.339 / 0.009
19 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 320.7 2'01.967 1.529 / 0.190
20 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 313.0 2'02.490 2.052 / 0.523
21 60 Michael VAN DER MARK NED Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 316.2 2'02.697 2.259 / 0.207
22 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 317.6 2'03.000 2.562 / 0.303

MotoGP Malesia 2017:Valentino Rossi si prende le FP3


valentino-rossi-motogp-sepang-2017-18.jpg

Motomondiale 2017 - Valentino Rossi conquista la vetta nella terza sessione di prove libere e si propone come grande protagonista di giornata. Il pilota ufficiale Yamaha Movistar infatti, è stato l'unico a mettere in mostra sia un passo gara davvero costante e veloce, sia sopratutto una velocità che lo ha portato in vetta con una gomma nuova nei secondi finali della sessione.

C'è da dire che Valentino ha provato i suoi passi gara sia con la media posteriore che con la Hard. I tempi finali, sempre in miglioramento, sono infatti venuti poi con la soft nel terzo run.

Rossi è stato l'unico pilota a girare sotto al muro dei due minuti nel suo hot lap - 1'59.947 il riferimento del pilota di Tavullia - a precedere Johann Zarco ed un ritrovato Daniel Pedrosa, staccati rispettivamente di 0.077 e 0.140 dalla vetta.

Il francese ha messo in mostra un passo non dissimile da Rossi, ma ha girato sempre con la soft posteriore. Nessun grande problema se non di eventuale tenuta nel finale, ma Zarco ha praticamente sempre usato la soft quest'anno.

Buona anche la quarta piazza di Andrea Dovizioso che, con la Ducati, chiude davanti alla moto gemella di Jorge Lorenzo. Marquez chiude invece in nona posizione davanti a Vinales, ultimo dei qualificati per la Q2 direttamente. Il campione del mondo in carica, al netto di un passo gara provato con la hard, non è sembrato in formissima in termni di velocità pura. Sicuramente la scelta di provare un passo del genere con la dura posteriore ha influito. Potrebbe rivelarsi una mossa vincente per domani. Nel frattempo, c'è una pole da conquistare...

MotoGP Malesia 2017 | Prove libere 3


19.jpg

1 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 323.4 1'59.947
2 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 320.9 2'00.024 0.077 / 0.077
3 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 320.6 2'00.087 0.140 / 0.063
4 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 323.6 2'00.124 0.177 / 0.037
5 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 319.5 2'00.149 0.202 / 0.025
6 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 321.7 2'00.190 0.243 / 0.041
7 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 320.3 2'00.199 0.252 / 0.009
8 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 321.8 2'00.394 0.447 / 0.195
9 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 321.5 2'00.467 0.520 / 0.073
10 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 322.0 2'00.695 0.748 / 0.228
11 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 321.2 2'00.746 0.799 / 0.051
12 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 324.6 2'00.864 0.917 / 0.118
13 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 323.5 2'00.876 0.929 / 0.012
14 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 311.4 2'01.013 1.066 / 0.137
15 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 320.2 2'01.292 1.345 / 0.279
16 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 319.8 2'01.295 1.348 / 0.003
17 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 316.9 2'01.382 1.435 / 0.087
18 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 316.9 2'01.506 1.559 / 0.124
19 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 320.9 2'01.752 1.805 / 0.246
20 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 316.7 2'01.847 1.900 / 0.095
21 60 Michael VAN DER MARK NED Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 317.8 2'01.984 2.037 / 0.137
22 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 323.3 2'02.204 2.257 / 0.220

MotoGP Malesia 2017 | Sepang Preview Qualifiche


Ducati Team's Spanish rider Jorge Lorenzo returns to the pit lane during the first practice session of the Malaysia MotoGP at the Sepang International circuit in Sepang on October 27, 2017.  / AFP PHOTO / Mohd RASFAN        (Photo credit should read MOHD RASFAN/AFP/Getty Images)

Motomondiale 2017 - Il venerdi di Sepang è stato tutto nel nome di Andrea Dovizioso. Il pilota Ducati ha dominato il venerdi, sia al mattino che al pomeriggio: con asciutto o con bagnato poco è cambiato: ha letteralmente staccato tutti i suoi avversari, anche con distacchi importanti.

2'11.640 il riferimento dell'italiano, unico pilota a scendere sotto il muro dei 2'12 nel pomeriggio bagnato. 2'00.671 il riferimento del pilota Ducati, portatosi in testa dopo gli affondi di un Marquez che invece alla fine aveva chiuso quinto a 279 millesimi.

Dunque in caso di pioggia nelle FP3, forse la classifica dei primi dieci è già pronta, ma mai dare per chiusa e assodata la questione, specialmente in Malesia. Ed allora, via al sabato di Sepang...


MotoGP Malesia 2017 | Prove libere 2


vinales-copertina.jpg

1 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 305.6 2'11.640
2 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 307.6 2'12.166 0.526 / 0.526
3 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 303.4 2'12.695 1.055 / 0.529
4 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 302.0 2'12.878 1.238 / 0.183
5 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 303.7 2'13.048 1.408 / 0.170
6 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 297.9 2'13.071 1.431 / 0.023
7 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 303.5 2'13.291 1.651 / 0.220
8 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 305.3 2'13.416 1.776 / 0.125
9 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 293.0 2'13.483 1.843 / 0.067
10 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 296.2 2'13.561 1.921 / 0.078
11 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 308.3 2'13.648 2.008 / 0.087
12 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 305.6 2'13.740 2.100 / 0.092
13 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 291.3 2'13.760 2.120 / 0.020
14 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 291.6 2'13.872 2.232 / 0.112
15 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 292.6 2'14.281 2.641 / 0.409
16 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 295.1 2'14.287 2.647 / 0.006
17 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 293.9 2'14.543 2.903 / 0.256
18 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 290.0 2'14.574 2.934 / 0.031
19 60 Michael VAN DER MARK NED Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 306.1 2'14.938 3.298 / 0.364
20 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 284.0 2'15.163 3.523 / 0.225
21 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 301.6 2'16.280 4.640 / 1.117
22 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 303.1 2'17.627 5.987 / 1.347

MotoGP Sepang 2017 | Prove libere uno


redding-cop.jpg

1 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 326.0 2'00.671
2 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 326.2 2'00.742 0.071 / 0.071
3 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 320.8 2'00.807 0.136 / 0.065
4 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 321.0 2'00.903 0.232 / 0.096
5 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 322.0 2'00.950 0.279 / 0.047
6 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 310.6 2'01.060 0.389 / 0.110
7 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 315.8 2'01.077 0.406 / 0.017
8 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 313.4 2'01.147 0.476 / 0.070
9 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 318.1 2'01.162 0.491 / 0.015
10 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 318.7 2'01.189 0.518 / 0.027
11 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 328.4 2'01.560 0.889 / 0.371
12 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 318.1 2'01.662 0.991 / 0.102
13 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 317.9 2'01.740 1.069 / 0.078
14 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 320.2 2'01.803 1.132 / 0.063
15 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 317.5 2'01.831 1.160 / 0.028
16 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 315.4 2'02.416 1.745 / 0.585
17 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 308.5 2'02.469 1.798 / 0.053
18 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 317.9 2'03.056 2.385 / 0.587
19 60 Michael VAN DER MARK NED Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 314.6 2'03.473 2.802 / 0.417
20 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 305.1 2'03.531 2.860 / 0.058
21 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 309.2 2'03.534 2.863 / 0.003
22 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 313.2 2'04.381 3.710 / 0.847

MotoGP Malesia 2017 - Programma Sabato 28 Ottobre

03:00 | Prove libere 3 Moto3
03:55 | Prove libere 3 MotoGP
04:55 | Prove libere 3 Moto2

06:15 | Paddock Live
06:35 | Qualifiche Moto3
07:30 | Prove libere 4 MotoGP
08:10 | Qualifiche MotoGP (Q1 alle 08:10, Q2 alle 08:35)
09:05 | Qualifiche Moto2

MotoGP 2017 - Classifica Piloti

MONTMELO, SPAIN - JUNE 11:  Jorge Lorenzo of Spain and Ducati Team rides ahead, Marc Marquez of Spain and Repsol Honda Team, Dani Pedrosa of Spain and Repsol Honda Team and Andrea Dovizioso of Italy and Ducati Team during the MotoGp of Catalunya at Circuit de Catalunya on June 11, 2017 in Montmelo, Spain.  (Photo by David Ramos/Getty Images)

1 Marc MARQUEZ | SPA | Honda | 269
2 Andrea DOVIZIOSO | ITA | Ducati | 236
3 Maverick VIÑALES | SPA | Yamaha | 219
4 Valentino ROSSI | ITA | Yamaha | 188
5 Dani PEDROSA | SPA | Honda | 174
6 Johann ZARCO | FRA | Yamaha | 138
7 Jorge LORENZO | SPA | Ducati | 117
8 Danilo PETRUCCI | ITA | Ducati | 111
9 Cal CRUTCHLOW | GBR | Honda | 103
10 Jonas FOLGER | GER | Yamaha | 84
11 Alvaro BAUTISTA | SPA | Ducati | 70
12 Jack MILLER | AUS | Honda | 65
13 Aleix ESPARGARO | SPA | Aprilia | 62
14 Scott REDDING | GBR | Ducati | 61
15 Andrea IANNONE | ITA | Suzuki | 60
16 Pol ESPARGARO | SPA | KTM | 49
17 Alex RINS | SPA | Suzuki | 46
18 Loris BAZ | FRA | Ducati | 45
19 Karel ABRAHAM | CZE | Ducati | 30
20 Tito RABAT | SPA | Honda | 29
21 Hector BARBERA | SPA | Ducati | 25
22 Bradley SMITH | GBR | KTM | 20
23 Michele PIRRO | ITA | Ducati | 18
24 Mika KALLIO | FIN | KTM | 11
25 Sam LOWES | GBR | Aprilia | 5
26 Katsuyuki NAKASUGA | JPN | Yamaha | 4
27 Sylvain GUINTOLI | FRA | Suzuki | 1

MotoGP 2017 - Classifica Costruttori

HOHENSTEIN-ERNSTTHAL, GERMANY - JULY 01:  Aleix Espargaro of Spain and Aprilia Racing Team Gresini rounds the bend during the MotoGp of Germany - Qualifying at Sachsenring Circuit on July 1, 2017 in Hohenstein-Ernstthal, Germany.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

01. HONDA 319
02. YAMAHA 285
03. DUCATI 278
04. SUZUKI 87
05. APRILIA 64
06. KTM 58

MotoGP 2017 - Classifica Squadre

Movistar Yamaha's rider Spanish Maverick Vinales (Front) rides his bike during a qualifying session for the San Marino Moto GP Grand Prix race at the Marco Simoncelli circuit in Misano on September 9, 2017.   / AFP PHOTO / ANDREAS SOLARO        (Photo credit should read ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

01. REPSOL HONDA TEAM 443
02. MOVISTAR YAMAHA MOTOGP 407
03. DUCATI TEAM 353
04. MONSTER YAMAHA TECH 3 222
05. OCTO PRAMAC RACING 172
06. TEAM SUZUKI ECSTAR 107
07. LCR HONDA 103
08. PULL&BEAR ASPAR TEAM 100
09. EG 0,0 MARC VDS 94
10. REALE AVINTIA RACING 70
11. RED BULL KTM FACTORY 69
12. APRILIA RACING TEAM GRESINI 67

Ducati Octo Pramac's rider Danilo Petrucci from Italy takes part in the free practice session at the Marco Simoncelli Circuit ahead of the San Marino Moto GP Grand Prix race in Misano, on September 8, 2017.  / AFP PHOTO / Marco BERTORELLO        (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail