Randy De Puniet pilota CRT e collaudatore Suzuki nel 2013

Randy De Puniet pilota CRT e collaudatore Suzuki nel 2013


Come tutti sanno Suzuki farà il suo rientro ufficiale in MotoGP tra due stagioni, nel 2014. La Casa di Hamamatsu, secondo quanto riporta MCN, avrebbe pensato di affidarsi all’esperienza di del pilota francese Randy De Puniet per progettare il rientro nella classe regina. La trattativa tra il pilota transalpino e la Casa giapponese, che lo porterebbe a guidare e sviluppare Suzuki GSV-R MotoGP ufficiale già dal prossimo anno, sarebbe in fase avanzata nonostante alcuni voci diffuse nelle ultime settimane vedrebbero la Suzuki interessata a Ben Spies e Cal Crutchlow.

Suzuki, ricordiamo, è stata la le prime ad accusare la crisi finanziaria, e per prima, si è allontanata in modo ufficiale dalle competizione. Ma di recente i vertici della casa giapponese sono stati visti nel paddock della classe regina, a testimonianza del rientro programmato in MotoGP. Randy De Puniet, correrà regolarmente la prossima stagione sulla ART del team Aspar al fianco di Aleix Espargaro ed allo stesso tempo collauderà la Suzuki in previsione del rientro l’anno successivo.

Il pilota francese ha confermato di avere la benedizione del suo attuale team manager, Jorge Martinez. “Dobbiamo solo aspettare di vedere i piani Suzuki per lo sviluppo della moto e capire dove e quando di dovranno effettuare i test. – ha dichiarato Randy De Puniet – Potrebbe essere una buona occasione per me di tornare su a sviluppare una MotoGP e lavorare con una Casa ufficiale. Spero davvero che questo accadrà.”

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Gare

Segui tutte le gare di moto con motosblog, dal Motogp al SBK con i nostri speciali in tempo reale, i commenti, le anticipazioni, le interviste dei piloti, le foto e le video per vedere e rivedere le gare da non perdere.

Tutto su Gare →