Gamma Energica 2017: Euro 4 e più potenza

Le normative Euro 4 non hanno penalizzato la Ego e la Eva, le sportive elettriche della gamma 2017 di Energica: arriva più potenza e un nuovo sistema di diagnosi on-board

Non finisce di stupire Energica, la casa italiana specializzata nella costruzione di moto sportive elettriche.

Nonostante le stringenti normative Euro 4 abbiano causato non pochi grattacapi ai produttori (costretti a ridurre la potenza dei loro modelli o ad adottare ingombranti e “invasivi” sistemi anti-inquinamento) il brand nostrano ad emissioni zero non ha risentito minimamente nell’applicazione delle nuove normative.

Sia la naked Eva che la supersportiva Ego hanno ricevuto, nella versione 2017, l’omologazione Euro 4. Non solo: sia la scarenata che l’hypersport hanno beneficiato di sensibile aumento di potenza, che conferma ancora una volta la posizione di leadership che Energica ha nel campo delle due ruote ecologiche ad alte prestazioni.

Tutta la gamma vedrà l’introduzione di un nuovo sistema di diagnosi on-board e un’estensione della garanzia del comparto batterie a 3 anni o 50.000 km (che diventano 5 anni o 100.000 km se si acquista la moto entro il 30 aprile). Per quanto riguarda la naked Eva, il model year ’17 vede una potenza che si assesta a 108 cv, con una coppia che da 170 passa a 180 Nm.

La carenata Ego, invece, guadagna 9 cv salendo quindi da 136 a 145; la coppia fa un balzo in avanti di 5 Nm arrivando alla soglia dei 200. Il prezzo rimane invariato rispetto al passato: per portarsi a casa una Ego standard servono 25.400 euro.

C’è tuttavia una lunga lista di accessori che fanno lievitare il prezzo a 30.000 euro, facendo diventare la Ego un mezzo davvero per pochi fortunati: tra gli optional disponibili, il kit in fibra di carbonio (1000 euro), le sospensioni Ohlins (2920 euro) e i cerchi OZ.

Ultime notizie su Elettrico/Ecologico

Elettrico/Ecologico

Tutto su Elettrico/Ecologico →