Honda HRC, Marquez: "Possiamo lottare per il podio"

Alti e bassi per il team Honda HRC nei test in Qatar: per un buon Pedrosa in terza posizione, c'è un Marquez un po' deludente che, almeno sulla prestazione pura sul giro secco, è sembrato un po' in difficoltà

Si sono conclusi i test in Qatar per il team Honda HRC, ma il risultato non è forse quello che a Tokyo ci si aspettava: a un buon Dani Pedrosa, terzo dietro a Viñales e Dovizioso, ha fatto da contraltare un Marc Marquez che, almeno sul giro secco, è risultato essere piuttosto in difficoltà, con una 10^ posizione conclusiva che per un Campione del Mondo, bisogna dirlo, stona un po'.

Vero è comunque che i due alfieri ufficiali dell'Ala Dorata hanno lavorato molto sulle novità e sul passo, non dando troppa importanza al best lap ma puntando più che altro sulla consistenza dei long run.

honda_2017_marquez_pedrosa_qatar-2-jpg.jpg

Marquez, autore del 10° tempo con un crono di 1'54.990, ha percorso 47 giri, non senza qualche problema che gli ha fatto anche assaggiare l'asfalto di Losail:

"Sono contento riguardo al passo che siamo stati capaci di mantenere oggi ma è ovvio che non stato uno dei nostri migliori test pre-stagionali. Sono caduto tre volte, la prima all'inizio perché la moto ha avuto un'imbarcata alla curva 4 e ho frenato tardi. Poi per due volte ho perso l'anteriore, e specialmente nell'ultima caduta durante la simulazione gara la colpa è stata mia. Ma quando stai facendo un long run devi spingere, altrimenti non puoi capire a che livello dei davvero... in ogni caso, meglio che queste cose accadano adesso durante un test. Come ho detto il nostro ritmo è buono, solo Maverick è più veloce di tutti qui, e se dovessimo correre domani credo che potremmo lottare per il podio"

honda_2017_marquez_pedrosa_qatar-3-jpg.jpg

Più in alto in classifica invece il compagno di squadra Daniel Pedrosa, che è riuscito a portare la sua RC213V in terza piazza dietro alla Yamaha di Viñales e alla Ducati di Andrea Dovizioso:

"Penso che oggi sia stata, globalmente, una buona giornata. Avevamo un po' di cose da mettere a posto da ieri ma passo dopo passo siamo riusciti a migliorare il feeling, i tempi sul giro e il nostro ritmo in generale. Anche se abbiamo ancora molto lavoro da fare, abbiamo preso confidenza il che è positivo: questo tracciato non è tra i miei preferiti, ma il team ha fatto un gran lavoro e le cose sono andate meglio. Siamo in una forma migliore rispetto all'anno scorso e proveremo a fare il nostro meglio per la prima gara della stagione"

honda_2017_marquez_pedrosa_qatar-4-jpg.jpg

  • shares
  • Mail