SBK Australia, Rea: "Mi sento benissimo sulla moto!"

2° e 4° posto per le Kawasaki di Jonathan Rea e Tom Sykes dopo la prima giornata di libere della Superbike a Phillip Island.

La prima giornata di prove libere della Superbike 2017 a Phillip Island, spettacolare tracciato australiano che questo fine settimana ospiterà il round inaugurale della stagione, ha subito confermato Kawasaki come una delle maggiori forze del massimo campionato delle 'derivate dalla serie' (clicca qui per orari e copertura TV del weekend).

I due piloti del Kawasaki Racing Team, il Campione del Mondo in carica Jonathan Rea e il vice-iridato Tom Sykes, hanno infatti chiuso la giornata rispettivamente con il 2° e il 4° grazie alle loro prestazioni nella FP1 del mattino, visto che nel pomeriggio il forte vento ha impedito a quasi tutti i piloti di migliorarsi.

kawasaki-racing-team-2017-phillip-isalnd-australia-1.jpg

Jonathan Rea ha fatto segnare un miglior tempo personale di 1'30.255, 66 millesimi più alto del best lap di giornata firmato Chaz Davies (Aruba.it Ducati SBK) e 2 decimi più rapido di Xavi Fores, ottimo terzo con la Panigale del team Barni Racing. Il nord-irlandese ha così commentato la sua prestazione odierna:

"Il weekend sarà entusiasmante, penso che il passo sarà molto diverso per la gara da 22 giri rispetto al giro singolo. Sarà importante gestire la gara nel modo giusto. Abbiamo fatto 1'30.2 con gomme da gara oggi, non oso pensare a quale sarà il tempo della Superpole in qualifica! Bisognerà scendere forse oltre l'1'29 per ottenere la pole."

kawasaki-racing-team-2017-phillip-isalnd-australia-23.jpg

"Io comunque ci proverò domani [a conquistare la Superpole] perché mi sento davvero bene sulla moto. E poi abbiamo ancora un paio di cosette da provare per cercare di massimizzare l'accelerazione quando il pneumatico cala."

"Abbiamo testato qui lunedì e martedì, quindi dovremmo essere più o meno pronti: con le FP3 del sabato leggermente più lunghe, da 25 minuti, sarà possibile fare anche un long-run e questo sarà molto importante."

kawasaki-racing-team-2017-phillip-isalnd-australia-15.jpg

1’30.573 il tempo con cui Tom Sykes ha chiuso la prima giornata di libere a Phillip Island, un crono che ha pagato meno di 4 decimi di ritardo da Davies ma che l'inglese ritiene sia una buona base di partenza in visyta delle qualifiche e di Gara-1 di domani:

"Credo che siamo a posto sulla distanza di gara, ma stiamo ancora faticando per quanto riguarda la prestazione suol giro secco: vedremo come va domani ma abbiamo ancora un po' di lavoro da fare. Al giro 18 della mia simulazione di gara, tanto per capirci, sono stato solo tre decimi più lento del mio miglior giro di oggi."

"Dobbiamo anche trovare un set-up che ci permetta di gestire un po' meglio le condizioni di vento. Abbiamo raccolto alcune informazioni, domani cercheremo di essere un po' più incisivi. Oggi il vento ha dato fastidio a tutti nella sessione pomeridiana, spero di poter fare un miglioramento domani senza essere condizionato troppo dalle condizioni meteo".

kawasaki-racing-team-2017-phillip-isalnd-australia-24.jpg

  • shares
  • Mail