Ufficiale: Davide Giugliano con Tyco BMW nel BSB

Il romano ha siglato un accordo per correre con la compagine di Phillip Neill ed avrà come compagno di squadra Christian Iddon

giugliano.jpg
La notizia non giunge inattesa. Anzi, per molti versi si attendeva solamente l'ufficializzazione. Partiamo dalla più classica regola inglese delle 5 W: chi, che cosa, dove, come, quando. Perdonateci la digressione Oltremanica, ma in effetti di Inghilterra si parte. Davide Giugliano parteciperà al prossimo campionato BSB 2017, a bordo della BMW S1000 RR dello storico team Tyco. Un romano alla corte della regina dunque. E la scelta del 27enne ex Ducati non è stata casuale.

Ci pensava da tempo Giugliano, dopo due stagioni sfortunate con Borgo Panigale. Proprio tempo fa, una fonte "in rosso" ci rivelò l'imbeccata, ma ancora era tutto in alto mare, ancora nell'ambito dei discorsi. Eppure, evidentemente, a Giugliano serviva un'avventura basata sugli stimoli, sulla volontà, sulla ricerca della felicità in moto. Aveva anche delle offerte per rimanere nel mondiale, ma Davide ha preferito questo.

Voleva mettersi in gioco fino in fondo per ritrovare quella velocità che lo ha sempre contraddistinto, e che negli ultimi tempi nel mondiale aveva un pò smarrito, vittima anche di sfortunate cadute che nel 2015 avevano strappato le ali al talentuoso italiano. Serviva evidentemente quello spirito ancora immacolato e puro che il British Superbike Championship è ancora in grado di offrire, al netto di una crisi Mondiale apparsa evidente.


L'annuncio è arrivato oggi proprio durante il motorcycle Show. Davide sarà compagno di Christian Iddon - che gli appassionati ricordano per i suoi trascorsi mondiali con MV Agusta in Supersport e con il team di Battà nell'avventura con Bimota - e guiderà per la prima volta una Superbike 4 cilindri in linea (dopo un passato in Suzuki nella Superstock ed una rapidissima avventura con MV Agusta sempre in Stock1000).

"Sono molto felice di entrare a far parte del team Tyko BMW per la mia prima stagione nel Campionato Superbike Britannico.

Ho già corso su alcuni circuiti inglesi, e cercherò di impare al meglio gli altri durante i test e le prove il prossimo anno. Il British Superbike è un campionato molto popolare con grandi folle e so che il pubblico britannico è veramente appassionato di corse. Spero di guadagnare molti fan la prossima stagione in sella alla BMW del team Tyco. So che avrò a disposizione un pacchetto potenzialmente molto forte, non vedo l'ora di iniziare per poter mostrare cosa potremmo fare nel BSB".

Giugliano da Roma, a 27 anni si rilancia quindi. E lo fa in uno dei campionati più veloci - ad Assen quest'anno i protagonisti del BSB hanno girato più forte della SBK - e duri del mondo. Poteva rimanere nel mondiale è vero, ma ha preferito la via più difficile, quella che viene da dentro. E che è in grado di far tirar fuori l'animo più puro dei piloti.


  • shares
  • Mail