KTM 790 Duke Prototype

La casa austriaca ha introdotto al Salone EICMA 2016 l’interessante concept di una bicilindrica da 800 cc e con tanta tecnologia…

Nel corso del Salone EICMA 2016 di Milano, oltre a presentare gli aggiornamenti alla sua gamma Duke (in primis la mostruosa 1290 Super Duke R 2017), KTM ha tolto i veli anche a un interessante prototipo chiamato 790 Duke, dotato di un nuovo motore bicilindrico parallelo da 800cc incastonato in un inedito telaio in acciaio. A presentarla sul palco, il neo-Campione del Mondo della Moto3 Brad Binder.

La casa austriaca ha battezzato questo nuovo propulsore con la sigla LC8c (dove la ‘c‘ sta per Compact) e, secondo i rumors captati a Milano, sarebbe destinato a trovare posto anche in una moto adventure che, con ogni probabilità, uscirà con il marchio Husqvarna (controllato dalla casa di Mattighofen).

La maggior parte dei componenti della 790 Duke, al momento, sarebbe ‘sperimentale‘, incluse le sospensione WP (altro brand sotto l’ombrello KTM), ma questo alto profilo tecnologico potrebbe essere mantenuto per l’eventuale versione di produzione, che avrà certamente l’acceleratore ‘ride-by-wire’, diversi riding-modes, un controllo di trazione a più livelli, una piattaforma inerziale IMU e grandi capacità di interazione e connettività via cellulare.

Per la futura KTM 790 Duke ‘di produzione‘ si parla già di un quick-shifter per il cambio, ma per il momento questa rimane una ipotesi non confermata dalla casa. Probabilmente vedremo la moto ‘finita‘ all’EICMA dell’anno prossimo in vista dell’arrivo nei concessionari nel 2018.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni dal mondo delle due ruote con le ultime indiscrezioni, le interviste dei dirigenti, le tendenze del mercato, i rumors, le novità dei saloni moto.

Tutto su Anticipazioni →