SBK: Davies e Ducati altra doppietta in Qatar

Altra doppietta per Chaz Davies che domina anche il Gran Premio in notturna del Qatar

Superbike Losail 2016 - Dopo aver vinto Gara-1 per distacco, Chaz Davies ha fatto il bis sotto i riflettori in Qatar portandosi a casa un'altra doppietta, undicesima vittoria stagionale e sesta consecutiva che fanno del pilota gallese il più vincente dell’anno. A testimoniare il suo status di protagonista assoluto, Davies ha chiuso la stagione con anche il maggior numero di giri veloci in gara (10).

davies-ducati-sbk-qatar-2016-10.jpg

Secondo alla partenza, Davies si è portato al comando fin dal primo giro per poi prendere progressivamente margine sugli inseguitori, capitanati da Sykes. Nel corso dell’ottavo passaggio la gara veniva però interrotta dalle bandiere rosse a causa di olio in pista, azzerando di fatto i distacchi. Alla ripartenza, con distanza ridotta a 10 giri, Davies ha imposto nuovamente il proprio ritmo, vanificando sul finale la rimonta di Rea prima che il campione 2016 cedesse la seconda posizione in gara e campionato al compagno di squadra Sykes.

davies-ducati-sbk-qatar-2016-14.jpg

“Fare doppietta qui, una pista sulla quale abbiamo faticato nel 2015, testimonia quanto siamo riusciti a migliorare il pacchetto. - ha dichiarato Chaz Davies a fine giornata - Prima delle bandiere rosse stavo semplicemente cercando di gestire il margine, ma dopo la ripartenza la gara è stata breve ed intensa. Facevo fatica a vedere la mia tabella e non guardavo i maxi-schermi, quindi non sapevo veramente quanto vantaggio avessi. Quando ho visto che Rea stava rimontando, ho spinto un po’ di più e fatto tutto il possibile per portare a casa un’altra vittoria. È un risultato dolceamaro, perché non è stato sufficiente a farci chiudere la stagione al secondo posto, ma un po’ me lo aspettavo. Siamo stati i più veloci in pista dopo la pausa estiva; dobbiamo continuare a crescere, iniziare il prossimo campionato in questo stato di forma ed essere il più costanti possibile per portare a casa il trofeo più prestigioso. Grazie a tutti per il sostegno!”

  • shares
  • Mail