SBK Qatar 2016, Gara-1: vince Davies, Rea è campione del mondo

A Losail Johnny Rea aveva due match point a disposizione, ma è buona la prima. Il pilota Kawasaki termina Gara-1 dietro al vincitore Chaz Davies e vince il suo secondo titolo mondiale. Terzo Guintoli.

rea-qatar2016-gara1.jpg

A Losail, dove in questo week-end la Superbike vive l'ultimo appuntamento della stagione (questi gli orari tv), Johnny Rea è arrivato con una cinquantina di punti in meno del 2015, quando aveva già in tasca, al suo primo anno in Kawasaki, il titolo mondiale.

Al nordirlandese, forte di 48 punti di vantaggio su Tom Sykes, bastava comunque un 14° posto nell'arco dell'intero fine settimana, con il compagno di squadra obbligato a vincere entrambe le manche, ma il campione uscente ha messo in chiaro già dalle qualifiche, dove ha fatto sua la Superpole, di avere intenzione di  sfruttare, in Gara-1, il primo match point a disposizione.

davies_qatar2016-gara1.jpg

E così è stato. Partito dalla prima casella in griglia, passato in staccata da Chaz Davies ed anche da Nicky Hayden (Honda), con quest'ultimo rimesso dietro dopo due curve, a Rea è "bastato" seguire la scia della scatenata prima guida della Ducati, per lasciarsi alle spalle tutto il resto dei piloti, un compito però tutt'altro che facile, visto che il gallese ha martellato dall'inizio alla fine giri veloci a raffica.

Impossibile quindi oggi, per Rea, tenere il ritmo di Davies senza prendere rischi che, per chi si sta giocando un mondiale, sono fortemente sconsigliati. Così, la Panigale R numero 7 prima allunga e poi va a tagliare per prima il traguardo, con il gallese volante che si porta in testa alla classifica dei piloti con più manche vinte nel corso della stagione 2016 (10 vittorie contro le 9 del capoclassifica, in sella alla Ninja ZX-10R), ma ormai è troppo tardi.

guintoli-qatar2016-gara1.jpg

I festeggiamenti sono così per tutti per Rea che, secondo al traguardo, mette in cassaforte il secondo titolo Superbike consecutivo, primo pilota dopo Carl Fogarty ed unico alfiere Kawasaki a riuscirci. Il distacco accumulato dal pilota di Akashi è stato di 3"904, dietro il vuoto, con Sylvain Guintoli che ha portato la Yamaha R1M sul terzo gradino del podio, giunto a +10"498.

Al quarto posto un Tom Sykes (+12"606) che, già dalle dichiarazioni pre-gara, non credeva nella possibilità di ribaltare una situazione realisticamente disperata. Il numero 66 della Kawasaki ha superato Nicky Hayden (Honda, +12"766) proprio all'ultimo giro, cosa che gli consente di avere ancora un minimo vantaggio nei confronti di Davies in classifica generale, dove è secondo.

Completano la top-10 Fores (Ducati), Lowes (Yamaha), Torres (BMW), VdMark (Honda) e Savadori, protagonista di un contatto, ad inizio gara, con Davide Giugliano (Ducati), poi ritiratosi. Ottimo 12° posto per l'esordiente Raffaele De Rosa (BMW), subito davanti a De Angelis (Aprilia). Scassa è giunto 16° e Vizziello 21°. Appuntamento a domai per Gara2.

Superbike Qatar 2016 - le dichiarazioni dei primi tre


Chaz Davies:"Oggi è stata una gara velocissima, ho avuto un grande passo, più veloce di ieri. Ho avuto un po' di pressione da Johnny, ma tutto è andato per il meglio. Sono molto contento."

Johnny Rea: "Questo campionato conto molto. Inizio anno difficoltoso. Aiuto del mio ultimo figlio. La moto era come mio figlio, acerba, ma è cresciuta. Questo è il risultato di un grande lavoro della squadra, iniziato dai test pre-season. Sono davvero felice. Grazie aKawasaki ed ai ragazzi della mia squadra."

Sylvain Guintoli: "Con le gomme eravamo al limite, ma il ritmo è stato buono. Sono contento, perché dopo l'infortunio sono tornato. E' stato bello."

Superbike Qatar 2016: classifica Gara-1


1 DAVIES Chaz Ducati Panigale R
2 REA Jonathan Kawasaki ZX-10R +3.904
3 GUINTOLI Sylvain Yamaha YZF R1 +10.498
4 SYKES Tom Kawasaki ZX-10R +12.606
5 HAYDEN Nicky Honda CBR1000RR SP +12.766
6 FORÉS Xavi Ducati Panigale R +17.879
7 LOWES Alex Yamaha YZF R1 +18.461
8 TORRES Jordi BMW S1000 RR +19.045
9 VAN DER MARK Michael Honda CBR1000RR SP +20.882
10 SAVADORI Lorenzo Aprilia RSV4 RF +30.057
11 HASLAM Leon Kawasaki ZX-10R +34.270
12 DE ROSA Raffaele BMW S1000 RR +34.420
13 DE ANGELIS Alex Aprilia RSV4 RF +34.936
14 RAMOS Román Kawasaki ZX-10R +37.786
15 BROOKES Joshua BMW S1000 RR +37.834
16 SCASSA Luca Ducati Panigale R +55.890
17 AL SULAITI Saeed Kawasaki ZX-10R +69.075
18 CAMIER Leon MV Agusta 1000 F4 +79.301
19 SCHMITTER Dominic Kawasaki ZX-10R +85.103
20 SEBESTYÉN Péter Yamaha YZF R1 +107.707
21 VIZZIELLO Gianluca Kawasaki ZX-10R 4 LAPS
RT ABRAHAM Karel BMW S1000 RR 6 LAPS
RT GIUGLIANO Davide Ducati Panigale R 7 LAPS
RT REITERBERGER Markus BMW S1000 RR 10 LAPS
NS SZKOPEK Pawel Yamaha YZF R1

Superbike Qatar 2016: classifica generale dopo Gara-1


1. J. REA KAWASAKI 482 (campione del mondo)
2. T. SYKES KAWASAKI 427
3. C. DAVIES DUCATI 420
4. M. VAN DER MARK HONDA 262
5. N. HAYDEN HONDA 239
6. J. TORRES BMW 203
7. D. GIUGLIANO DUCATI 197
8. L. CAMIER MV AGUSTA 165
9. L. SAVADORI APRILIA 146
10. X. FORÉS DUCATI 143
11. S. GUINTOLI YAMAHA 128
12. A. LOWES YAMAHA 125
13. A. DE ANGELIS APRILIA 96
14. J. BROOKES BMW 89
15. R. RAMOS KAWASAKI 87
16. M. REITERBERGER BMW 81
17. A. WEST KAWASAKI 64
18. K. ABRAHAM BMW 33
19. N. CANEPA YAMAHA 30
20. M. BAIOCCO DUCATI 12
21. M. LAGRIVE KAWASAKI 11
22. L. SCASSA DUCATI 10
23. L. MAHIAS KAWASAKI 9
24. R. DE ROSA BMW 9
25. C. BEAUBIER YAMAHA 6
26. L. HASLAM KAWASAKI 5
27. D. SCHMITTER KAWASAKI 5
28. G. VIZZIELLO KAWASAKI 4
29. P. SZKOPEK YAMAHA 3
30. M. JONES DUCATI 2
31. J. HOOK KAWASAKI 2
32. S. BARRIER KAWASAKI 2
33. P. SEBESTYÉN YAMAHA 1
34. S. AL SULAITI KAWASAKI 1
35. M. LUSSIANA BMW 1

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail