Svetta Lorenzo nel Day-1 di Motegi: "Sono motivato"

Il Campione del Mondo firma il miglior tempo nella prima giornata di libere della MotoGP a Motegi: "Giornata abbastanza positiva..."

motogp-motegi-2016-fp-yamaha-09.jpg

Il Campione del Mondo della MotoGP Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha) ha fatto segnare il miglior tempo nella prima giornata di prove libere della Premier Class al Twin ring Motegi, sede dell'atteso GP del Giappone di questo weekend (clicca qui per orari e copertura TV).

Il fuoriclasse maiorchino ha messo a segno un miglior crono personale di 1'45.151 che gli ha permesso di precedere per 53 millesimi un solido Andrea Dovizioso (Ducati Team), precedentemente autore del miglior crono nelle FP1, e di 97 il connazionale Maverick Vinales (Suzuki Ecstar).

Movistar Yamaha MotoGP's Spanish rider Jorge Lorenzo prepares for the first MotoGP-class free practice during the Japanese Grand Prix at the Twin Ring Motegi circuit in Motegi on October 14, 2016. / AFP / TOSHIFUMI KITAMURA        (Photo credit should read TOSHIFUMI KITAMURA/AFP/Getty Images)

A fine giornata, Jorge Lorenzo ha così commentato il lavoro svolto oggi sull'insidioso tracciato nipponico:

"E' stata una giornata abbastanza positiva. Questo pomeriggio le condizioni sono cambiate molto in termini di temperatura e questo è il motivo per cui diversi piloti caduti, perché era necessario stare molto attenti alla temperatura dei pneumatici."

"Siamo riusciti a migliorare molto con l'ultimo set di gomme, e anche la moto ha fatto progressi in percorrenza. La M1 va abbastanza bene qui e io sono in buona forma, quindi sono molto motivato per fare una buona gara."

motogp-motegi-2016-fp-yamaha-44.jpg

Ai microfoni di Sky Sport, Lorenzo ha poi spiegato le difficoltà odierne con le gomme e mandato un saluto al connazionale Dani Pedrosa (Honda Repsol), infortunato di nuovo alla clavicola destra dopo un brutto high-side:

"A fine sessione l'asfalto era davvero molto freddo, soprattutto negli ultimi 10 minuti, comunque sono riuscito a fare un gran giro con la gomma morbida. Quelle dure sono "troppo dure" per tutti su questa pista, soprattutto la posteriore."

"La caduta di Dani, che si è fratturato la clavicola, è una brutta notizia per tutti. Gli era già successo in passato e quindi per lui deve essere un momento molto difficile, ma Dani è un ragazzo molto forte e sono certo che recupererà in fretta. Un 'in bocca ala lupo' a lui, anche per l'operazione."

motogp-motegi-2016-fp-yamaha-20.jpg

  • shares
  • Mail