MotoGP: Melandri a caccia del primo podio in casa

Marco Melandri Honda Gresini

Sesto appuntamento stagionale quello di domenica prossima per il circus della MotoGP e per il team Honda Gresini. Marco Melandri, dopo aver conquistato un eccellente secondo posto sulla pista di Le Mans, punta alla conferma nel Gran Premio di casa. Al Mugello il ravennate non è mai andato oltre il quarto posto nonostante sia stato spesso protagonista di prestazioni da brivido.
Per Toni Elias è tempo di riscatto dopo l'ottimo podio in Turchia e la sfortunata scivolata sul viscido asfalto francese. Nella classifica generale Marco occupa la quarta posizione con 61 punti mentre lo spagnolo si ritrova ottavo con 35 punti.
Le impressioni dei piloti, a cominciare dal ventiquattrenne romagnolo: “E’ bello arrivare sulla pista di casa dopo il podio di Le Mans, un risultato costruito con tanto lavoro. Il Mugello è una delle piste più tecniche della stagione. Nel corso dei due giorni di test dopo il GP di Francia, abbiamo lavorato molto sulle sospensioni, ma purtroppo ancora non ho risolto del tutto le difficoltà in ingresso di curva.
Sarà una gara dura dunque, ma l’idea di correre davanti al pubblico italiano è una bella carica per cercare di ottenere il mio primo podio italiano. Per quanto riguarda le gomme useremo la stessa tipologia utilizzata a Le Mans ma con mescole differenti”.
Toni Elias :“Il Mugello è una pista molto tecnica, con frequenti cambi di direzione che richiedono una grande preparazione fisica. A livello di guida è tra i tracciati più difficili di tutto il mondiale. Lo scorso anno ho fatto una bella rimonta, sono partito 12° e finito 7°, quest’anno punto a agguantare un risultato più ambizioso. I test a Le Mans hanno confermato il buon lavoro fatto nel weekend di gara su pista asciutta. Sono contento, ma il Mugello sarà tutta un’altra sfida."
via | Gresini Racing

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: