TomTom Vio: il Gps per scooter che usa lo smartphone

Sembra uno specchietto, ma è un navigatore Gps per le due ruote, è l'innovazione di TomTom.

tomtom-vio2016_vio.jpg

TomTom prova ad aprire "nuove strade" per quanto riguarda i navigatori per le due ruote con VIO (169,90 euro), il primo dedicato allo scooter e connesso allo smartphone, presentato in questi giorni all'evento europeo dedicato alla tecnologia, IFA 2016.

tomtom-vio2016-smartphone.jpg

VIO ha un'innovativa e geniale forma che ricorda quella di uno specchietto addizionale, non impatta sull'estetica e si rivela comodo da utilizzare. l touchscreen è circolare e funziona anche se utilizzato con i guanti e funziona come estensione del proprio smartphone, grazie all'apposita app.

Il dispositivo è resistente all'acqua e alle intemperie, le indicazioni audio possono essere seguite anche con un apposito sistema Bluetooth da collegare al casco, ideale anche per le chiamate telefoniche.

tomtom-vioscooter-indicazioni.jpg

Il servizio di allerta autovelox  è incluso. In linea con il design del TomTom VIO, il segnale destinato a segnalare il superamento dei limiti di velocità, che cambia colore al momento opportuno ed è in grado di farsi notare da chi è alla guida anche solo con la coda dell'occhio.

tomtom-vio2016-scooter.jpg

VIO è utile non solo per accelerare gli spostamenti dei pendolari, ma anche per lasciarsi alle spalle la necessità di tirar fuori lo smartphone a ogni semaforo o domandarsi chi ci sta chiamando mentre ci si trova nel mezzo del traffico”, dichiara Luca Tammaccaro, Vice President Dach & Italy di TomTom.

  • shares
  • Mail