SBK: Ducati saluta Davide Giugliano

Ducati saluta Davide Giugliano che il prossimo anno lascerà la sua Panigale R a Marco Melandri

IMOLA, ITALY - APRIL 30:  Davide Giugliano of Italy and ARUBA.IT RACING-DUCATI walks in pit during the Superbike Race 1 during the World Superbikes - Qualifying at Enzo & Dino Ferrari Circuit on April 30, 2016 in Imola, Italy.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Ducati Superbike 2016 - Con l'ingaggio di Marco Melandri, quella in corso sarà l'ultima stagione per Davide Giugliano con il team Aruba.it Racing - Ducati. Nei tre anni "da ufficiale" il 26enne pilota romano ha dimostrato grande velocità e tenacia, raccogliendo 10 podi nonostante due gravi infortuni che lo hanno tenuto a lungo fermo nel corso della stagione scorsa. Bello leggere il saluto di Ducati e dello sponsor: "Ducati e Aruba.it desiderano ringraziare Davide per l’impegno profuso fino ad oggi, gli fanno i migliori auguri per la sua futura carriera, e si impegneranno al massimo nei prossimi round del campionato per aiutarlo ad ottenere la sua prima vittoria in Superbike."

“Con Ducati ho passato degli anni bellissimi – ha detto Davide GiuglianoHo imparato tanto e mi è stato messo a disposizione un bagaglio di esperienza molto importante per un pilota giovane. Abbiamo passato anche momenti difficili, soprattutto lo scorso anno quando sono rimasto fermo a lungo, rimanendo sempre molto uniti. Abbiamo deciso di prendere strade differenti, ma il nostro rapporto resta ottimo: io sono ancora molto giovane quindi le nostre strade potrebbero riunirsi in futuro. Faccio un grande in bocca al lupo a Marco Melandri e ringrazio tutta la Ducati, in particolare Paolo Ciabatti, e Aruba.it per il grande sostegno. È stata una bella esperienza che ha dato buoni risultati anche se avremmo voluto fare di più, ma darò il massimo da qui a fine campionato per toglierci delle soddisfazioni ancora più grandi”.

ducati-sbk-assen-2016-22.jpg

"Siamo ovviamente dispiaciuti per Davide Giugliano, - ha dichiarato invece Luigi Dall’Igna, Direttore Generale di Ducati Corse - che alla fine della stagione lascerà la nostra squadra e a cui facciamo i nostri migliori auguri per la sua carriera. Davide ha dimostrato di possedere una grande competitività, raccogliendo numerosi podi e giri veloci, e ha dato un contributo significativo allo sviluppo della Panigale R Superbike. Per questo lo vogliamo ringraziare e gli garantiremo il massimo supporto fino all’ultima gara di questa stagione per consentirgli di ottenere i risultati importanti che si merita.”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: