Davies 1° nel Day-1 di Laguna Seca: "Partiti bene"

Il gallese della Ducati comanda la graduatoria dei tempi della SBK dopo la prima giornata di prove libere: "Ma i conti si fanno la domenica..."

ducati-aruba-laguna-seca-2016-7.jpg

Il weekend della Superbike a Laguna Seca è iniziato sotto i migliori auspici per il gallese Chaz Davies (Aruba.it Ducati SBK), l'anno scorso dominatore del round californiano grazie a una sontuosa doppietta e ieri primo nelle libere del venerdì grazie al buon 1:23.622 messo a segno nelle FP2, a 2 decimi dal giro record in gara.

Il britannico si era messo in luce già nelle FP1 del mattino, chiuse a una manciata di millesimi dal best lap di Alex Lowes (Pata Yamaha) e nel pomeriggio si è imposto per 74 millesimi sul capo-classifica del Mondiale Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team), con l'attesissimo Nicky Hayden (Honda WSBK) terzo a poco meno di due decimi e mezzo dal suo crono.

ducati-aruba-laguna-seca-2016-2.jpg

A fine giornata, Davies si è dichiarato soddisfatto della sua prima giornata di lavoro con la Panigale R a Laguna Seca, ma anche ben consapevole delle insidie che lo attendono nel resto del weekend (clicca qui per orari e copertura TV):

“Siamo partiti bene. Essere i più veloci al venerdì è sempre importante, ma come al solito i conti si fanno sabato e domenica. Abbiamo trovato un buon ritmo fin dalla prima uscita ed abbiamo ancora margini di miglioramento, soprattutto in termini di bilanciamento della moto."

"Ora monteremo un motore più fresco e probabilmente non saranno necessari grandi cambiamenti di assetto per FP3 e Superpole, anche se molto dipenderà dalle temperature del tracciato, che al mattino possono essere particolarmente basse”.

ducati-aruba-laguna-seca-2016-3.jpg

  • shares
  • Mail