SBK Laguna Seca 2016: per Kawasaki un passo in avanti dopo Misano

E' una Kawasaki, la ZX-10R arrivata con il team ufficiale a Laguna Seca, ancora migliorata, dopo i test di Misano. A dirlo sono i suoi piloti, Rea e Sykes, primo e secondo nel mondiale Superbike.

rea-misano-1.jpg

Il Kawasaki Racing Team, leader del mondiale Superbike sia nel campionato piloti, con Johnny Rea primo e Tom Sykes secondo, che in quello costruttori, è arrivato a Laguna Seca, teatro, nel week-end, del nono appuntamento della stagione 2016 per le derivate di serie (questi gli orari tv).

Forte della posizione in classifica, maturata grazie a sette vittorie, tra cui due doppiette e dall'essere sempre andato sul podio, il leader della classifica è fiducioso per le due gare in terra statunitense, dove nel 2015 ha ottenuto due terzi posti.

sykes-laguna.jpg

Dal canto suo Sykes, autore quest'anno di quattro vittorie di manche e che a Misano ha rafforzato il suo vantaggio nel mondiale sul terzo, Chaz Davies, aspira a migliorare il doppio secondo posto della scorsa stagione, confidente anche nei miglioramenti del pacchetto ZX-10R provato nella giornata di test dopo la gara romagnola. Di seguito le dichiarazioni dei due piloti.

Johnny Rea: "Sono molto contento di essere a Laguna Seca, perché adoro le gare fuori Europa. L'anno scorso fu un week-end molto positivo perché, con due terzi posti,  arrivammo vicini a vincere. Negli ultimi tre round mi sono sentito molto bene sulla moto e non vedo l'ora di riprendere la mia Ninja dopo due settimane di stop seguite al GP di Misano ed ai test sulla pista romagnola, durante le quali ho preparato la gara di Laguna. Negli States c'è molto tifo, specialmente per la Kawasaki e sono veramente felice di essere qui."

rea-misano-3.jpg

Tom Sykes: "Penso si sia fatto un deciso passo nella giusta direzione, nei test di Misano, pertanto non vedo l'ora di scendere in pista a Laguna. Abbiamo ottenuto grandi successi, in passato, su questa pista che io amo, come questa terra e la sua gente. Il tracciato è di quelli on-off. Quando lo percorri in scooter a bassa velocità o a piedi, ti appare incredibile. Quando sei sul cavatappi e guardi dietro, sembra che il mondo ti stia cadendo addosso, perché il terreno scende molto. Laguna è unica ed è una pista che amo molto, come l'America, fin dalla prima volta che sono stato qui."

sykes-misano-1.jpg

  • shares
  • Mail