Razgatlioglu debutta in WSBK a Phillip Island

Il giovane turco, campione della STK600, si unisce al team Grillini per il primo round stagionale in sostituzione dell'infortunato Josh Hook.

razgatlioglu.jpg

Inatteso colpo di scena a poche ore dall'inizio dei primi turni di libere del round di Phillip Island, primo appuntamento stagionale per i Mondiali Superbike e Supersport 2016 (clicca qui per orari e copertura televisiva).

Il giovane pilota turco Toprak Razgatlioglu, l'anno scorso campione e l'anno scorso dominatore della FIM Cup Superstock 600, farà infatti il suo debutto nel massimo campionato proprio questo fine settimana, nel team italiano Grillini Kawasaki, dove è stato chiamato per rimpiazzare l'infortunato pilota locale Josh Hook.

Hook è infatti incappato in un brutto incidente nel corso del test WSBK di inizio settimana, sempre a Phillip Island, riportando una lussazione alla spalla che gli impedirà di completare quello che sarebbe stato il suo debutto nel Mondiale SBK.

razgatlioglu-sofuoglu.jpg

Il 19enne Razgatlioglu, notoriamente pupillo del quattro-volte-iridato della WSS e connazionale Kenan Sofuoglu, è un pilota sotto contratto direttamente con Kawasaki. Nel 2016 correrà quest'anno nella FIM Cup Superstock 1000 con il team Puccetti Racing, e per lui si tratterà non solo del debutto agonistico su una 1000 cc, ma anche della prima esperienza sullo spettacolare tracciato australiano.

Il fatto che Razgatlioglu fosse già presente a Phillip Island a sostegno del suo mentore Sofuoglu ha probabilmente influito sulla scelta del team Grillini, e sarà sicuramente interessante vederlo impegnato nella top class con i migliori piloti della WSBK. Nell'attesa di ulteriori accertamenti sulla situazione di Hooks, al momento non è stata confermata una sua eventuale presenza anche nel successivo round in Tailiandia, in programma il weekend dell'11-13 Marzo.

razgatlioglu-puccetti.jpg

  • shares
  • Mail