MotoGP Aragon, Jorge Lorenzo: "Pronto a combattere!"

Il fuoriclasse maiorchino della Yamaha si affida al supporto del pubblico amico per recuperare terreno in classifica su Valentino Rossi.

jorge-lorenzo-motogp-2015-1.jpg

Con 23 punti di svantaggio in classifica da recuperare in nel 5 gare rimanenti del Motomondiale 2015, Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha MotoGP) non può più permettersi il lusso di sbagliare se vorrà continuare a sperare nel titolo iridato della MotoGP, specialmente nel GP di Aragon di questo fine settimana (clicca qui per orari e copertura TV).

La caduta nell'ultimo round di Misano Adriatico ha permesso al compagno di box Valentino Rossi di allungare decisamente in graduatoria, ma il maiorchino sembra comunque mantenere un certo ottimismo sulle sue possibilità di ricucire in classifica, con il risultato finale che, almeno 'sulla carta', dipende ancora totalmente da lui (nell'ipotesi che Lorenzo vinca le restanti gare, sarebbe Campione del Mondo indipendentemente dai piazzamenti del pesarese).

jorge-lorenzo-motogp-2015-2.jpg

Nelle consuete dichiarazioni di avvicinamento al nuovo appuntamento del calendario iridato, Jorge Lorenzo infatti non ha fatto alcun mistero dei suoi propositi di rivalsa:

"A Misano, come a Silverstone, la classifica finale non è stata certamente quella che avremmo desiderato. Sono state gare molto deludenti, soprattutto per quanto riguarda il passo che avevamo mostrato durante entrambi i weekend, ma purtroppo, per ben due volte di fila, abbiamo incontrato delle situazioni difficili in gara. D'ora in poi la lotta per il titolo sarà più difficile, ma io credo in me stesso e nella mia squadra, quindi dobbiamo solo continuare a provarci fino alla fine e combattere in ogni corsa per recuperare il ritardo su punti rispetto a Vale. Lui sta guidando bene e ha ottenuto punti importanti nelle ultime uscite, ma sono abbastanza fiducioso di poter migliorare nelle ultime cinque gare: siamo pronti a combattere!"

jorge-lorenzo-motogp-2015-3.jpg

L'appunto con il Motorland Aragon sarà il terzo dell'anno in terra spagnola, con Lorenzo che si è aggiudicato i precedenti GP iberici del 2015 a Jerez e Montmelò. Per sua stessa ammissione, la pista del Motorland Aragon non è tra le sue preferite, ma il pilota spagnolo non può che augurarsi di continuare la striscia positiva di risultati in patria per ritrovare slancio in classifica (con il supporto anche dei dati raccolti nel test di inizio Settembre):

"Questo fine settimana andremo al Motorland Aragon e, anche se il circuito di Alcañiz non è uno dei miei preferiti, ho comunque dei bei ricordi legati a questa pista per via dello scorso anno, quando abbiamo ottenuto una grande vittoria in condizioni sicuramente difficili. Io non ho alcuna intenzione di arrendermi e questo fine settimana rappresenta la prima occasione di questo finale di campionato per ravvivare la lotta per il titolo."

jorge-lorenzo-motogp-2015-4.jpg

  • shares
  • Mail