Iannone, ancora problemi con la spalla: "ad Aragon ci sarò"

Iannone sfortunato cade correndo e batte di nuovo la spalla, vuole correre ad Aragon nonostante i forti dolori.

LE MANS, FRANCE - MAY 17: Andrea Iannone of Italy and Ducati Team prepares to start on the grid during the MotoGP race during the MotoGp of France - Race at on May 17, 2015 in Le Mans, France. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Non è un periodo fortunato per Iannone, il pilota Ducati è inciampato correndo, riacutizzando la lussazione del Mugello. Stando alle prime dichiarazioni Andrea in ogni caso vuole correre ad Aragon nella prossima tappa della MotoGP. Il nuovo infortunio arriva in un momento in cui il pilota stava iniziando a mettersi definitivamente alle spalle quello dello scorso maggio, ma il fato ha voluto che a dargli problemi fosse di nuovo la spalla sinistra, che si era lussato durante i test privati della Ducati al Mugello, scivolando all'Arrabbiata.

ASSEN, NETHERLANDS - JUNE 25: Andrea Iannone of Italy and Ducati Team heads down a straight during the MotoGP Netherlands - Free Practice at on June 25, 2015 in Assen, Netherlands. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Questa volta nel bene e nel male, la moto e la pista non centrano nulla, a far peggiorare la sua spalla è stata una caduta durante una sgambata di allenamento che ha causato l'uscita dalla propria sede della spalla con conseguente passaggio in ospedale per farla sistemare.

2015-iannone-ducati-1.jpg

I medici hanno evidenziato un quadro clinico non troppo rassicurante dopo gli esami a cui è stato sottoposto il pilota. Non è possibile escludere una lesione del tendine e, un'itervento chirurgico alla fine della stagione sembra ormai inevitabile. "Ho tanto male, è come se avessi solo un braccio", spiega Andrea alla Gazzetta dello Sport, "e a questo punto è ormai certo che a fine stagione dovrò operarmi". Il dolore particolarmente fastidioso non basta per costringere Iannone ad abbandonare momentaneamente le corse, e ha già confermato la propria presenza ad Aragon: "Ci sarò, su questo non ci sono dubbi. È una questione d’onore".

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: