Le moto volanti dell'esercito Usa

L'Esercito degli Stati Uniti diventerà il maggior finanziatore della start up che ha inventato le moto volanti.

Gli States si sa, sono sempre avanti, in particolar modo quando si parla di Esercito. La società britannica Malloy Aeronautic ha stretto un accordo con l’Esercito degli Stati Uniti per la realizzazione delle prime hoverbike, delle vere e proprie moto volanti. Le hoverbike sono un incrocio tra un drone con quattro motori ed una due ruote, in pratica un mezzo destinato al trasporto di persone e merci.

hoverbike-prototipo-volante.jpg

La Malloy Aeronautics da tempo studia gli hoverbike e ha già all'attivo alcuni prototipi realizzati con una raccolta fondi tramite Kickstarter, sito per i finanziamenti delle startup da poco attivo anche in Italia.

Ora l'innovativa azienda britannica un finanziatore degno di nota sembra averlo trovato, l'Esercito degli Stati Uniti che si accollerà i costi dei prossimi prototipi per destinarli poi all'impiego militare. L'accordo comprende una nuova sede della startup nel Maryland.

hoverbike-prototipo.jpg

Lo spirito d'iniziativa e la creatività applicata all'innovazione hanno premiato gli intraprendenti imprenditori, anche se l''arrivo di prototipi realmente utilizzabili è ancora lontano. Al momento il più efficace è in scala 1:3, in scala 1:1 esiste solo un modello in grado di volare su spazi ridotti. Addetti ai lavori, appassionati e tecnici, tutti sembrano invece essere daccordo sulle potenzialità di questi mezzi una volta operativi: agili, veloci, comodi relativamente poco pericolosi e difficilmente intercettabili e localizzabili, possono viaggiare in velocità a poche decine di centimetri dal suolo.

 

 

  • shares
  • Mail