SBK Portimao, Sykes: "Adesso abbiamo il set-up giusto"

L'ex-iridato del Kawasaki Racing Team a caccia di punti pesanti in Portogallo per tenere vivo il sogno iridato: "A Imola la svolta..."

hi_R06_Donington_Sykes_GB47914

Il travolgente inizio di stagione del neo-compagno di squadra Jonathan Rea lo ha sicuramente colto di sorpresa, ma Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) è sicuramente determinato a risalire rapidamente la classifica per ridurre l'impressionante gap di 102 punti che lo separa in classifica dal team-mate nord irlandese.

Dopo la bella doppietta nel precedente round di Donington Park e i due secondi posti di Imola, il fuoriclasse di Huddersfield è sicuramente nel suo miglior momento di questa stagione, e il suo obiettivo è quello di proseguire con questa bella serie di risultati nel round di Portimao di questo weekend (clicca qui per orari e copertura TV) per sopravanzare nella graduatori iridata il connazionale Leon Haslam (Aprilia Racing Red Devils), che lo precede di un solo punto, e possibilmente rosicchiare qualche punto allo stesso Rea.

hi_R06_Donington_Sykes_GB40440

Nelle tradizionali dichiarazioni di avvicinamento all'evento, Tom Sykes ha sottolineato di aver finalmente trovato il giusto feeling con la sua Kawasaki ZX-10R in configurazione 2015 e, con esso, una rinnovata fiducia nei propri mezzi:

"Mi sento bene dopo il round di Donington Park, sono stato davvero felice della maniera con cui abbiamo affrontato tutto il weekend: il modo in cui abbiamo fatto le nostre valutazioni e agito di conseguenza alla fine ha pagato. Abbiamo un buon track-record a Donington, ma non abbiamo fatto niente di speciale. Avevamo fatto dei piccoli passi avanti nei rounds precedenti, poi la svolta è arrivata a Imola e da lì abbiamo continuato fino a Donington. Avevo bisogno di dare una scossa alla mia stagione e nelle ultime quattro gare abbiamo fatto secondo, secondo, primo e primo. Da quando ho iniziato a sentirmi più a mio agio sulla moto abbiamo fatto un sacco di punti."

sykes rea

La differenza tra il balbettante Tom Sykes di inizio stagione, costantemente surclassato da Johnny Rea, e quello delle ultime due gare, apparso quanto meno allo stesso livello del compagno di colori, starebbe tutta nella ritrovata confidenza con la sua Ninja 1000:

"Ora sento di aver trovato un set-up per la moto con il quale, se vengo sorpassato, posso ripassare a mia volta: trovo che questo sia veramente molto eccitante. Sento che abbiamo fatto dei miglioramenti a livello generale, abbiamo un record piuttosto buono per diversi dei circuiti su cui andremo a correre da qui a fine anno, quindi credo che il nostro lavoro sull'assetto della moto abbia preso la direzione giusta nel momento giusto. Ho vinto una gara di Portimão l'anno scorso e non vedo l'ora di tornare in Portogallo con la mia Ninja ZX-10R."

hi_R06_Donington_Sykes_GB48820

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: