Kenny Roberts, Eddie Lawson e Kevin Schwantz: un trio di campioni per celebrare Suzuka

Kenny Roberts, Eddie Lawson e Kevin Schwantz di nuovo in pista per la celebrazione Sounds of Suzuka

Il trio delle meraviglie Kenny Roberts, Eddie Lawson e Kevin Schwantz torna sulla pista di Suzuka per Sounds of Suzuka, una delle celebrazioni che dal 2012, dopo il 50° anniversario, puntano a salvaguardare il valore storico del circuito.

La scorsa settimana l’evento ha riunito le tre leggende della MotoGP che in sella alle due ruote che li hanno visti protagonisti delle rispettive carriere sono scesi in pista per una rievocazione dei fasti del passato a tutti gli effetti.

Sound of Suzuka seduti

Primo tra tutti il tre-volte campione del mondo (500cc) Kenny Roberts con la Yamaha YZR 500, moto che ha segnato un’epoca assieme alla guida del pilota americano che cambiò il modo di stare in pista. Dall’alto dei suoi quattro titoli nella top class Eddie Lawson si è esibito sulla Honda NSR 500 dell’ultimo mondiale vinto, dopo i successi con Yamaha.

Sound of Suzuka Kevin Schwantz

Ultimo in ordine d’apparizione, ma non certo come talento Kevin Schwantz, il Campione del Mondo 500cc nel 1993 e pilota ufficiale Suzuki, che proprio qui sul circuito giapponese fu autore d’imprese memorabili. Il pilota degli States era in sella alla indimenticabile RGV del 1989 con colori Pepsi, una stagione per lui non avara di successi (6 vittorie e 9 pole position), ma che lo vide solamente quarto nella classifica finale.

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →