SSTK 1000, Nurburgring: cadono i "top", vince Sylvain Barrier

Superstock 1000/600 - Silverstone 2012

Gara ad eliminazione quella della Superstock 1000. Partita in ritardo per lo slittamento del warm-up delle "sorelle maggiori" della WSBK, la corsa si è accesa sin dalla prima curva con tutti i protagonisti vicinissimi e determinati a non lasciar neanche le briciole agli avversari. Il primo colpo di scena si registra al terzo giro: il leader del campionato (nonchè neo-papà), Eddi la Marra, perde il controllo della sua 1199 Panigale e si stende. Proverà anche a ripartire ultimo, ma sarà costretto al ritiro definitivo 2 giri più tardi.

Lotta a tre quindi tra il poleman Staring, Sylvain Barrier e Jeremy Guarnoni, che staccano ben presto la compagnia con un gap di oltre 6 secondi. Jeremy perde l'anteriore della sua verdona, si accende il duello fra i due rimasti in piedi. Barrier tenta allora la carta vincente e passa Staring. L'australiano, nel tentativo di rispondergli, comme però un errore ed esce di scena, regalando al francese del team BMW Gold Bet una meritata vittoria.

Il campionato adesso è riaperto: La Marra mantiene la leadership, ma il suo vantaggio si riduce a soli 6 punti e a due gare dal termine, proprio da Barrier, l'unico che ancora può impensierirlo per la conquista del titolo FIM Cup.

1. Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 21'56.069
2. Kev Coghlan (DMC Racing) Ducati 1199 Panigale 22'07.281
3. Markus Reiterberger (Team Alpha Racing) BMW S1000 RR 22'09.165
4. Leandro Mercado (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 22'11.023
5. Lorenzo Savadori (Barni Racing Team Italia) Ducati 1199 Panigale 22'11.844
6. Fabio Massei (EAB Ten Kate Junior Team) Honda CBR1000RR 22'12.826
7. Christoffer Bergman (BWG Racing Kawasaki) Kawasaki ZX-10R 22'16.688
8. Ondrej Jezek (SK Energy Racing Team) Ducati 1098R 22'18.041
9. Marco Bussolotti (SK Energy Racing Team) Ducati 1098R 22'18.112
10. Matthieu Lussiana (Team ASPI) Kawasaki ZX-10R 22'18.427
11. Alen Gyorfi (MetalCom-Adrenalin H-Moto) Honda CBR1000RR 22'35.991
12. Tomas Svitok (SK Energy Racing Team) Ducati 1098R 22'36.169
13. Randy Pagaud (Team OGP) Kawasaki ZX-10R 22'37.268
14. Andrzej Chmielewski (Red Devils Roma) Ducati 1098R 22'41.008
15. Philippe Thiriet (Team Brazil by ASPI) Kawasaki ZX-10R 22'41.651
16. Heber Pedrosa (Team Brazil by ASPI) Kawasaki ZX-10R 22'42.424
17. Massimo Parziani (M.V. Racing Team) Aprilia RSV4 APRC 22'57.510
18. Bogdan Vrajitoru (CSM Bucharest) Kawasaki ZX-10R 23'22.158
19. Chris Von Roesgen (Dream Team Company) BMW S1000 RR 23'53.036
RT. Bryan Staring (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 19'58.180
RT. Eeki Kuparinen (Motomarket Racing) BMW S1000 RR 16'16.194
RT. Jeremy Guarnoni (MRS) Kawasaki ZX-10R 13'57.778
RT. Eddi La Marra (Barni Racing Team Italia) Ducati 1199 Panigale 11'15.183
RT. Lucy Glockner (Wilbers-BMW-Racing) BMW S1000 RR 2'06.825

  • shares
  • Mail