MotoGP, Indianapolis: Pedrosa mette tutti in riga nelle FP2

MotoGP 2012 - GP Laguna Seca

Dani Pedrosa ha iniziato a suonare la carica: già in palla questa mattina dietro il suo team-mate, il campione del mondo in carica Casey Stoner, il torero camomillo ha ben presto ingranato il giusto ritmo mettendosi dietro tutti. Lo spangolo è inseguito dall'armata Yamaha e, fra le M1, fa piacere rivedere Ben Spies aggressivo e tutto gomiti a terra, davanti al proprio "capitano" Jorge Lorenzo.

In seconda fila virtuale il canguro mannaro Casey Stoner è stretto nella morsa delle altre Yamaha satellite del nostro (nonchè "neo-DUcatista" per il 2013) Andrea Dovizioso, e del funambolico Cal Crutchlow. Promessa costante, che risponde al nome di Alvaro Bautista, ci regala negli ultimi minuti un bell'assalto che lo piazza in settima posizione assoluta.

Altro pilota che non delude mai (mantendosi sempre dentro la top ten) è il rookie Stefan Bradl. L'aria di casa questa mattina sembrava aver fatto bene anche a Nicky Hayden, in discesa libera alla nona posizione ma pur sempre prima guida Ducati, davanti al dottore Rossi. Se non fosse per le altre Desmosedici clienti di Abraham (recuperato) ed Elias (chiamato a sostituire Barberà), dovremmo parlare di ultima MotoGP chiamata aguardarsi dalla CRT del coriaceo De Puniet.

1 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 335,7 1'39.783
2 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 329,7 1'40.078 0.295 / 0.295
3 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 328,5 1'40.502 0.719 / 0.424
4 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 330,3 1'40.560 0.777 / 0.058
5 1 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 331,4 1'40.623 0.840 / 0.063
6 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 330,4 1'41.055 1.272 / 0.432
7 19 Alvaro BAUTISTA SPA San Carlo Honda Gresini Honda 333,3 1'41.072 1.289 / 0.017
8 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 330,6 1'41.255 1.472 / 0.183
9 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 332,4 1'41.397 1.614 / 0.142
10 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 333,3 1'41.529 1.746 / 0.132
11 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 314,5 1'41.855 2.072 / 0.326
12 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Ducati 331,7 1'42.279 2.496 / 0.424
13 54 Mattia PASINI ITA Speed Master ART 312,8 1'42.290 2.507 / 0.011
14 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 313,5 1'42.360 2.577 / 0.070
15 68 Yonny HERNANDEZ COL Avintia Blusens BQR 308,4 1'42.761 2.978 / 0.401
16 51 Michele PIRRO ITA San Carlo Honda Gresini FTR 314,3 1'42.761 2.978
17 24 Toni ELIAS SPA Pramac Racing Team Ducati 328,9 1'43.095 3.312 / 0.334
18 5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing Suter 312,3 1'43.813 4.030 / 0.718
19 22 Ivan SILVA SPA Avintia Blusens BQR 310,8 1'44.122 4.339 / 0.309
20 77 James ELLISON GBR Paul Bird Motorsport ART 309,5 1'44.127 4.344 / 0.005
21 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda 292,7 1'44.609 4.826 / 0.482
22 20 Aaron YATES USA GPTech BCL 1'46.021 6.238 / 1.412

  • shares
  • Mail
40 commenti Aggiorna
Ordina: