Royal Enfield Electra by Old Empire Motorcycles

Royal Enfield Electra by Old Empire Motorcycles

La moto costruita da Old Empire Motorcycles, azienda inglese di Redgrave (Diss, Norfolk) di proprietà di Alec Sharpe, si può tranquillamente definire una macchina del tempo. Già la base di partenza, una Royal Enfield Electra, con il suo motore 500 cc da poco più di 30 cavalli, è di per sé una moto che senza alcun compromesso ripropone lo stile, ma anche la tecnologia, priva di qualsiasi modernità, delle moto inglesi anni Cinquanta e Sessanta. L’azienda di origine inglese, fondata all’inizio del secolo scorso, cessò infatti la sua produzione nel 1970 ma fin dal 1956 la Royal Enfield si era associata con l'indiana Madras Motors per fondare la Enfield India che producesse su licenza della casa inglese il modello Bullet 350, che in seguito venne prodotto esclusivamente in India ed è rimasto immutato fino a oggi (norme antinquinamento a parte), così come gli altri modelli della gamma.

Il concetto di moto pura riassume il modo in cui ad Alec piace costruire le sue opera, tornando agli albori del motociclismo, appunto nella sua forma più pura. Le Royal Enfield pur nella loro semplicità sono tutt’altro che delle moto minimali, ma la versione “Pup” della Old Empire invece lo è e riporta ai tempi in cui un telaio, un motore, due ruote, un manubrio e una sella erano sufficienti per assaporare il gusto di una moto british made. Un’affascinante miscela tra un bobber e una boardtracker, la Pup è anche un sapiente contrasto da vecchio e nuovo.

Il nomignolo Pup in realtà non significa solamente “cucciolo” ma è a sua volta il soprannome dell’aereo caccia biplano monoposto Admiralty Type 9901, costruito dalla Sopwith Aviation Company nel 1916 e utilizzato principalmente dalla Royal Air Force e in generale dalle forze armate britanniche durante la Prima Guerra Mondiale, così chiamato per le sue ridotte dimensioni. Torniamo con i piedi per terra, in tutti i sensi, al suo omonimo a due ruote che condivide con il velivolo alcune peculiarità. La moto di Alec è il risultato infatti di una componentistica moderna e affidabile con il look dei giorni passati, cosa che rende questa Enfield una moto speciale e unica sia da ammirare sia da guidare, assaporandone la semplicità e la leggerezza.

Royal Enfield Electra by Old Empire Motorcycles
Royal Enfield Electra by Old Empire Motorcycles
Royal Enfield Electra by Old Empire Motorcycles
Royal Enfield Electra by Old Empire Motorcycles

La sfida più grande per la Old Empire Motorcycles è stata disegnare e costruire una moto equilibrata, una via di mezzo tra forma e funzionalità, andando controcorrente rispetto a tante custom bike che sacrificano invece la funzionalità per la forma o viceversa. Nel dettaglio la Pup, nonostante la sua semplicità, utilizza diversa componentistica, in parte artigianale, come il serbatoio dotato di guance laterali e i due minimali parafanghi in alluminio, ma anche accessori after market o pezzi prelevati da altre moto. Il telaio è stato modificato al retrotreno per renderlo rigido e infine verniciato a polvere, mentre all’avantreno è stata adottata la forcella di una Aprilia RS50, lucidata e sormontata da un manubrio artigianale dalla piega racer; dallo stesso cinquantino proviene la pinza freno, su disco originale Royal Enfield, mentre l’impianto di illuminazione è composto da un faro Bates e da un fanalino Lucas, tutti nomi noti nel mondo del custom.

La sella di origine ciclistica è raffinata nella sua semplicità, visto che proviene dal catalogo Brooks, ma sono molti i dettagli raffinati. Infine il motore non ha subito particolari interventi, limitati solo all’alimentazione, che utilizza un carburatore Amal 900, e allo scarico con un semplice tubo artigianale. Non sarà una moto “intelligente”, non è nemmeno una sportiva o una granturismo, ma di fascino ne ha da vendere.

Royal Enfield Electra by Old Empire Motorcycles
Royal Enfield Electra by Old Empire Motorcycles
Royal Enfield Electra by Old Empire Motorcycles
Royal Enfield Electra by Old Empire Motorcycles

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: