Assomoto offre un posto in squadra al centauro denunciato

video centauto sulla A7Continuano le discussioni sui video scoperti su Google Video e per i quali sono stati denunciati due motociclisti, un primo alla guida di un CBR1000RR ed un secondo in sella ad una Aprilia RSV1000. Filmati che tra l'altro sono stati mostrati dai principali telegiornali nazionali.

Ma non è tutto perchè Assomoto comunica la volontà di offrire un posto in Squadra al motociclista denunciato dalla Polstrada per avere effettuato il primo Video incriminato.

Dario Bolognesi Presidente di Assomedia e di Assomoto - Associazione Motociclistica Italiana propone un posto in squadra nella stagione sportiva 2007 in uno dei team che partecipano ai vari campionati italiani ed europei di moto velocità, al motociclista che ha realizzato il filmato.

L’intento dell’iniziativa è quello di offrire la possibilità ad un pilota, che ha dimostrato di essere tale nel video, di esprimersi al meglio in pista mettendo a frutto il proprio talento e coraggio, rinunciando definitivamente ad esibirsi su strade aperte al traffico.

Assomoto, da anni impegnata in attività legate alla sicurezza stradale ed alla formazione di motociclisti consapevoli, auspica che, stimolati della grande attenzione riservata all’episodio dai mass media nazionali, lo Stato e il Governo incentivino la realizzazione di aree destinate al motociclismo e gli Enti locali dimostrino la disponibilità a rendere utilizzabili zone in cui poter realizzare impianti sportivi polivalenti dedicati agli sport motociclistici ed alla educazione stradale dei giovani futuri utenti di mezzi a due ruote motorizzate.

  • shares
  • Mail
127 commenti Aggiorna
Ordina: