Moto3, Assen: capolavoro di Vinales, ma che spettacolo le KTM

Moto3 2012 - Catalunya

Sole pieno e caldissimo e grande risposta di pubblico su prati, tribune e colline del TT: questa la cornice dell'attesissimo GP d'Olanda che, come da tradizione, si corre di sabato. Il circuito di Assen rimane uno dei più affascinanti e veloci del motomondiale, si presta alla battaglia e regala spettacolo. Vince Maverick Vinales, compiendo un vero capolavoro interpretando al meglio l'ultima chicane ai danni delle moto arancio-blu austriache.

Parte la corsa e partono bene le due KTM di Kent e Cortese che si mettono subito dietro Nicolo Antonelli, ma in appena 2 giri risalgono sia Faubel, sia soprattutto il solito Vinales. Ad ogni modo, era diverso tempo che la categoria cadetta non mostrava un gruppone così compatto in testa alla gara, con bagarre e incroci di trettoria.

Non c'è possibilità di prendere fiato: basta una piccola sbavatura e ti ritrovi da 1° a 6° in due curve. Pensate che Romano Fenati, attardato al 20° per via delle diverse battaglie che si parano davanti, è a solo 3 secondi dal leader. Kent e Vianles se le danno di santa ragione e si alternano al comando, non risparmiandosi mai, neanche se si tratta di passare oltre il cordolo.

Finalmente a 9 giri dal termine, si forma un quartetto di testa con Vinales, Salom, Cortese e Kent sembra staccarsi dalla compagnia per cimentarsi per la vittoria. Subito dietro arrembano Rins e Khairuddin che, dopo due larghi, iniziano a sparare una serie di giri veloci, mentre cade (senza conseguenze) il nostro Niccolò Antonelli.

A 4 giri dal termine, mezzo miracolo di Kent alla staccatta in fondo al rettilineo: mentre Sandrissimo si occupa di Vinales, il suo compagno della KTM li infila entrambi. Cortese non ci sta a perdere la scena e alla fine dello stesso giro, gli rifila una spallata da far impallidire il loro team manager. Salom recupera e dimostra tutto il suo telento, ma sbaglia l'ultima chicane e viene pulito dal fotofinish proprio a vantaggio di Kent.

01- Maverick Vinales – Blusens Avintia – FTR Honda M312 – 22 giri in 38’45.432
02- Sandro Cortese – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 0.831
03- Danny Kent – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 0.842
04- Luis Salom – RW Racing GP – KALEX KTM – + 0.843
05- Louis Rossi – Racing Team Germany – FTR Honda M312 – + 1.352
06- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – Suter Honda MMX3 – + 5.033
07- Alexis Masbou – Caretta Technology – Honda NSF250R – + 7.817
08- Niklas Ajo – TT Motion Events Racing – KTM M32 – + 7.855
09- Efren Vazquez – JHK T-Shirt LaGlisse – FTR Honda M312 – + 8.037
10- Miguel Oliveira – Team Estrella Galicia 0,0 – Suter Honda MMX3 – + 8.243
11- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia SIC Ajo – KTM M32 – + 8.378
12- Romano Fenati – Team Italia FMI – FTR Honda M312 – + 8.559
13- Jakub Kornfeil – Redox Ongetta Centro Seta – FTR Honda M312 – + 12.133
14- Toni Finsterbusch – Cresto Guide MZ Racing – Honda NSF250R – + 12.358
15- Hector Faubel – BANKIA Aspar Team – KALEX KTM – + 12.533
16- Arthur Sissis – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 12.654
17- Alan Techer – Technomag CIP TSR – TSR3 Honda – + 12.837
18- Adrian Martin – JHK T-Shirt LaGlisse – FTR Honda M312 – + 12.876
19- Alberto Moncayo – BANKIA Aspar Team – KALEX KTM – + 12.944
20- Brad Binder – RW Racing GP – KALEX KTM – + 21.342
21- Isaac Vinales – Ongetta Centro Seta – FTR Honda M312 – + 21.507
22- Alessandro Tonucci – Team Italia FMI – FTR Honda M312 – + 21.581
23- Simone Grotzkyj Giorgi – Ambrogio NEXT Racing – Suter Honda MMX3 – + 38.872
24- Jasper Iwema – MOTO FGR – MOTO FGR 3 Honda – + 39.237
25- Bryan Schouten – Dutch Racing Team – Honda NSF250R – + 39.272
26- Julian Miralles – MIR Racing – MIR Racing Moto3 – + 39.377
27- Kenta Fujii – Technomag CIP TSR – TSR3 Honda – + 39.533
28- Luigi Morciano – Ioda Team Italia – Ioda TR002 – + 41.008
29- Ivan Moreno – Andalucia JHK LaGlisse – FTR Honda M312 – + 43.193

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: