MotoGP, Silverstone: prima pole position di Alvaro Bautista!

MotoGP 2012 - Catalunya

La sessione si apre con un "brivido" di Valentino Rossi: il pesarese tenta la staccata in un avallamento ma appena sfiora il freno, la sua Desmosedici lo stende, senza conseguenze per il pilota. Intanto Jorge Lorenzo si preoccupa di mettersi davanti a tutti, seguito dai connazionali Pedrosa e Barberà, il migliore delle Ducati. Le Yamaha di Spies e Dovizioso, precedono le Honda di Bautista e del Campione in carica Casey Stoner.

A metà turno gli americani tornano sugli scudi: il texano Ben Spies fa la pole provvisoria, tentando di rivalutare le sue quotazioni in ottica mercato, mentre Nicky Hayden (6°) risale prepotentemente regalandoci traversi e spazzolate che non t'aspetteresti. Nel run successivo però, proprio mentre stava tentando l'assalto alla pole, Kentucky Kid scivola in fotocopia nello stesso punto di Rossi, con il posteriore che si solleva.

A 8 minuti dalla fine, inizia a cadere la pioggia e Spies per poco non si stende. Non c'è più tempo però per cambiar le gomme e sperare di far ancora un crono importante. E così la pole position va al soldatino Alvaro Bautista, che conquista la sua prima pole nella classe regina, davanti a Spies, Stoner e Lorenzo. A "Batigas" il merito di riportare il team Gresini nelle posizioni che contano. Rossi (10°) è l'ultimo delle MotoGP che precedono le CRT.

01- Alvaro Bautista – San Carlo Honda Gresini – Honda RC213V – 2’03.303
02- Ben Spies – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.106
03- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.120
04- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.460
05- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.532
06- Hector Barbera – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 0.573
07- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 0.859
08- Andrea Dovizioso – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.001
09- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 1.732
10- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 2.113
11- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 2.980 (CRT)
12- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 3.000 (CRT)
13- Yonny Hernandez – Avintia Blusens – BQR MotoGP – + 3.511 (CRT)
14- Michele Pirro – San Carlo Honda Gresini – FTR Honda – + 3.713 (CRT)
15- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – Suter BMW – + 4.073 (CRT)
16- Mattia Pasini – Speed Master Team – ART GP12 – + 4.208 (CRT)
17- James Ellison – Paul Bird Motorsport – ART GP12 – + 4.925 (CRT)
18- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda TR003 – + 5.383 (CRT)
19- Ivan Silva – Avintia Blusens – BQR MotoGP – + 6.789 (CRT)

  • shares
  • Mail
51 commenti Aggiorna
Ordina: