SBK 2015: Leon Haslam sull'Aprilia del Team Red Devils Roma

Il Team Red Devils Roma, squadra ufficiale Aprilia, ha ufficializzato l'ingaggio di Leon Haslam per il 2015

Leon Haslam

Il Team Red Devils Roma ha ufficializzato l'ingaggio di Leon Haslam per il 2015. Il 31enne pilota inglese nato a Smalley, Derbyshire (Inghilterra) difenderà il titolo Aprilia alla guida della RSV4 RR ufficiale. Haslam, figlio di Ron “Rocket” Haslam, pilota che ha corso nella 500 negli anni ottanta, è un pilota di grande esperienza avendo corso nella classe 250 del Motomondiale, nel British Superbike e per diverse case nel Mondiale Superbike: Honda, Suzuki, BMW e di nuovo Honda. Il suo palmares nel mondiale Superbike conta 29 podi e 3 vittorie in gara.

Con il pilota inglese la compagine di Andrea Petricca compie un ulteriore passo in avanti, verso la
consacrazione tra i top team del mondiale Superbike. Haslam sarà uno dei due piloti con cui il Team Red Devils Roma punterà ai vertici della classifica, con l’obiettivo di difendere il
titolo di campione del mondo conquistato quest’anno dalla casa di Noale. Felici entrambi le parti, pilota e squadra. Andrea Petricca – General Manager:

“Sono molto soddisfatto di aver concluso questo accordo con Leon, un pilota che abbiamo fortemente voluto per continuare nel nostro progetto, che punta a risultati sempre più ambiziosi. Leon è un pilota esperto sul quale contiamo molto e che il prossimo anno ci consentirà di disputare un mondiale Superbike ai massimi livelli. Siamo certi che insieme potremo fare grandi cose, perché siamo uniti dalla stessa forte determinazione a raggiungere i migliori risultati”.

E pilota (Leon Haslam):

“Sono felice di aver trovato un accordo per entrare a far parte del Team Red Devils Roma. Vengo da qualche annata difficile anche a causa di alcuni infortuni, ma sono certo che il prossimo anno assieme alla mia nuova squadra potremo disputare una grande stagione. Correre in
un team come quello di Andrea Petricca mi riempie di orgoglio ma anche di responsabilità, perché
so che il prossimo anno dovremo lottare per il vertice della classifica. Ritengo di avere l’esperienza e le capacità per poterlo fare e soprattutto so di poter contare su di un’ottima squadra e sulla moto campione del mondo”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail