Moto2: Roby Rolfo ritorna nel motomondiale con il team CIP Technomag

Roberto Rolfo

Mercato mercato e ancora mercato per quanto riguarda il campionato Moto2. Con la maggior parte dei piloti MotoGP e Superbike in ferie, in quanto già titolari di una sella per il 2012, a riempire le pagine dei rotocalchi motoristici è spesso il gossip, le opinioni sulle 2 ruote presentate nei saloni mondiali e, "last but not least", il mercato delle classi minori. E' importante sottolineare proprio in questo caso, il nome al quale ci riferiamo.

Stiamo parlando di Roberto Rolfo, già pilota MotoGP, vice Campione del Mondo della 250 e pilota Superbike ufficiale con il team Ten Kate Honda. Il simpatico centauro piemontese lascia nuovamente il mondo delle derivate dopo una stagione molto poco fortunata con la Kawasaki SBK del Team Pedercini. Ad attenderlo a braccia aperte tra i prototipi 600cc, il Team CIP Technomag. Si tratta di un ritorno per Roby già in Moto2 nel 2010 con la Suter del Team Italtrans con la quale ottenne una preziosissima vittoria in Malesia.

Suo compagno di squadra sulla svizzera Suter, sarà Dominique Aegerter lo scorso anno affiancato dal turco Kenan Sofuoglu, fresco di firma in Supersport con il team Kawasaki Lorenzini by Leoni. Vi ricordiamo che la scuderia CIP Technomag parteciperà anche al primo anno della Moto3, schierando in pista le TSR-Honda guidate da Alan Techer e Kenta Fuji.

Queste le dichiarazioni di Rolfo a caldo: "Nel 2010 dove eravamo rimasti? Eravamo rimasti a Valencia all’ultima gara di Moto2 e poi... l’incompiuta... Ma le cose a metà non si possono mai lasciare e bisogna battersi per poterle realizzare! E così per il 2012 torno in Moto2 in sella alla moto del team CIP-TECHNOMAG di Alain Bronec. Sono molto felice perché la squadra è davvero di alto livello ed hanno dimostrato molta professionalità negli anni lavorando con piloti molto veloci."

"Sono contento di tornare a guidare una 600cc., moto che mi appassiona molto e mi diverte davvero per le grandi velocità che bisogna mantenere in curva! Io sto sempre meglio, la riabilitazione al mio ginocchio funziona bene e non vedo l’ora di tornare in sella! Nei primi giorni di dicembre incontrerò il team per pianificare il programma di lavoro invernale per arrivare preparati alla prima gara di una stagione molto importante per me! Un saluto a tutti e un grazie a tutti voi che mi avete sempre sostenuto e continuate a farlo! Un abbraccio" - ha concluso il pilota torinese.

via | Infomoto2

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: