Victory "Aim High" 106 by Oberdan Bezzi

Nuova serie di concept grafici firmati OBIBOi che questa volta ha spostato le sue attenzioni sul noto marchio americano..

Victory "Aim High" 106 by Oberdan Bezzi

Con la presentazione della sua gamma 2014, l'americana Victory Motorcycles aveva implicitamente messo in chiaro le sue intenzioni di forte espansione sul proprio mercato 'di casa' così come all'estero, presentando una serie di cruisers, baggers e tourers di alto profilo che idealmente lanciava il 'guanto di sfida' all'apparentemente inespugnabile fortezza Harley-Davidson.

La giovane casa dello Iowa - che ha iniziato la sua attività a fine anni '90 - fa capo al colosso Polaris Industries (che controlla anche il marchio Indian) e si è sempre proposta come alternativa ed alter ego alle ben più popolari Harley-Davidson, con il dichiarato obiettivo di sottrarre le maggiori quote di mercato possibili all'iconico costruttore di Milwaukee. Si può dire quindi che Victory Motorcycles abbia sempre 'puntato in alto', ed è proprio questa incosciente audacia che ha dato spunto all'ultimo progetto del noto designer Oberdan Bezzi, 'in arte' OBIBOI.

Guarda le foto della Victory "Aim High" 106 by Oberdan Bezzi

Visto l'attuale 'slancio' di Victory nell'allargamento della propria gamma, Bezzi ha ipotizzato l'arrivo di una nuova serie di tre nuovi modelli "sportivi" (almeno secondo i canoni di riferimento in uso negli States) chiamata "Aim High", in italiano "mira alto" (appunto). Realizzate attorno al propulsore bicilindrico della casa americana chiamato 'Freedom 106/6' - a V da 106 pollici cubici, ovvero 1.731 cc - il designer romagnolo ha ipotizzato le tre varianti 'S', 'R' e 'RR', nominate in ordine crescente di aggressività.

La versione 'S' è quella che offre quindi l'approccio più 'soft', con una ergonomia più user-friendly che non comprende i semimanubri adottati per le versioni 'R' ed 'RR'. Con l'aumentare del grado di 'cattiveria' sale anche quello di protezione aerodinamica, con la 'S' che si avvale di un semplice cupolino, una configurazione semi-carenata per la 'R' e carenatura completa (si fa per dire...) per la 'RR', per la quale Bezzi ipotizza anche una componentistica di maggior pregio e di 'matrice europea'.

Leggi anche: Bimota BB-4S Café Fighter Concept by Oberdan Bezzi

Leggi anche: La rinascita della Moto Morini secondo Oberdan Bezzi

Leggi anche: Confederate Satan's Whiff 66 by Oberdan Bezzi

C'è da chiedersi se Victory Motorcyles possa davvero mirare tanto in alto quanto ipotizzato da queste Victory "Aim High" 106: la produzione di modelli di questo tipo rappresenterebbe infatti un azzardo e una sfida non indifferenti sul mercato statunitense. Ad ogni modo, noi non possiamo far altro che limitarci a 'prendere nota' di un nuovo eccellente lavoro firmato OBIBOi..

  • shares
  • Mail