SBK Misano, Pagelle: Sykes, chi lo ferma? Melandri da podio. Giugliano da … ride-through

Pagelle del Gran Premio di Misano e della Riviera di Rimini, settima prova del Campionato Mondiale Superbike 2014

SBK Misano Tom Sykes

LA CORSA: così così. Voto 8+ Quando c’è il (doppio) dominio assoluto di un solo pilota – in questo caso Sykes – la corsa perde appeal. E non basta il bel duello per il podio a dare lustro a una gara con ben altre aspettative, specie per gli italiani. E il grande pubblico atteso? Tutti al mare?

SYKES: ammazzacorsa. Voto 10 + Il campione del mondo non perdona e intasca una perentoria doppietta (la terza stagionale!) che la dice lunga sulla superiorità odierna del pilota e della Kawasaki (voto 10+), cui va una splendida … doppia doppietta. La lode al Team per il gran lavoro fatto in queste ultime stagioni e per aver saputo trasformare la lotta in famiglia fra i due galletti in un doppio trionfo assoluto. Chi lo ferma il binomio Tom-Kawa? Il nuovo … regolamento?

BAZ: scudiero. Voto 10. Capace di capire che l’amico-nemico Tom è imprendibile, capace di tenere a bada un coriaceo Melandri (specie in gara due), capace di due secondi posti di gran valore per se stesso, per la Kawasaki e per … Sykes. Che si vuole di più?

MELANDRI: a punti. Voto 9- Il ravennate dell’Aprilia (voto 9+) le prova tutte per l’assalto (specie in gara due) per il secondo posto, ma il muro di Baz è insuperabile. Dopo la doppietta dell’ultimo round in Malesia, i due terzi posti in casa lasciano l’amaro in bocca, ma sono punti importanti. E comunque, l’altra Aprilia di Guintoli (voto 7- per qualche errorino di troppo) accusa un gap di 5 secondi in gara due e di 16 secondi in gara uno. Il problema di Marco? Uno solo: crederci! I 72 punti di gap da Sykes (su 300 ancora in palio) si possono recuperare. Ma solo attaccando!

GIUGLIANO: ride-through. Voto nc. Il romano della Ducati (voto 8) esce male da Misano con un ottavo e un nono posto. Poco, troppo poco? La classifica non rende onore al “gladiatore” delle Rosse, specie in gara due (manche no per la Ducati anche per la caduta di Davies) punito da regolamenti discutibili per partenza “anticipatina” ma autore di una fuga-show. Quando il risultato prestigioso cancella-sfiga?

MV AGUSTA: e due! Voto 10. Trionfo della Casa varesina (dopo il divorzio con il team russo Yakhnich) anche nel settimo round del Mondiale Supersport con il francese Jules Cluzel (voto 10) alla terza pole e alla seconda vittoria della stagione. Con il primo posto di oggi Cluzel ha ridotto il distacco in classifica a soli 28 punti dal leader del campionato Michael van der Mark. Buona anche la prova della Wild Card Massimo Roccoli (Voto 8) che ha conquistato punti mondiali con la quattordicesima posizione.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: