Luca Scassa, SBK EVO: "Ad Assen per far bene"

Luca Scassa ed Alessandro Andreozzi pronti alla sfida di Assen della Superbike EVO

Superbike EVO Aragon - Scassa e Andreozzi

Il Team Pedercini è pronto a scendere in pista sul TT Circuit di Assen il Gran Premio di Olanda, terzo round del Campionato Mondiale Superbike 2014 (QUI il Calendario SBK 2014). In Spagna, ad Aragon, Luca Scassa è ritornato in pista dopo l’infortunio di Phillip Island dimostrando incoraggianti è continui miglioramenti alla guida della sua Kawasaki Ninja ZX-10R. Per Alessandro Andreozzi invece il weekend di Aragon è stato abbastanza difficile, con due cadute in prova che hanno poi compromesso anche il risultato delle gare.

Dopo un sedicesimo ed un quattordicesimo posto in terra spagnola il pilota aretino, la cui condizione fisica è parecchio migliorata, punta a far bene proseguendo con il lavoro sulla moto iniziato proprio sul tracciato di Aragon.

“Questo di Assen per me sarà solo il secondo appuntamento con il mondiale Superbike, perché come sappiamo ho dovuto rinunciare per infortunio al primo round di Phillip Island. Ad Aragon le cose sono andate abbastanza bene. La mia condizione fisica è molto migliorata ed abbiamo finalmente potuto lavorare sulla moto. Per Assen proseguiremo sulla strada intrapresa in Spagna, con la speranza di ottenere risultati ancora migliori”.


Stesso discorso vale per Alessandro Andreozzi che dopo le cadute di Aragon in prova ha chiuso le due gare rispettivamente in diciannovesima e sedicesima posizione:

“La pista di Assen mi piace abbastanza, ma qui c’è sempre l’incognita meteo visto che piove spesso. Non ho mai corso con la mia Ninja ZX-10R Evo su di una pista bagnata e vedremo se succederà in Olanda per la prima volta. Lavorerò sin dal venerdì per trovare un buon assetto, adatto a questa pista e naturalmente ce la metterò tutta per fare bene”.

Ottimo inizio di stagione anche per Lorenzo Savadori alla guida di una Kawasaki ZX-10R del Team Pedercini nella nella Superstock 1000 FIM Cup. Il pilota italiano ha ottenuto il secondo posto nella prima gara della stagione. Buono anche l’esordio di Simone Groztkyj Giorgi, mentre la gara di Balatzs Nemeth è terminata prematuramente dopo pochi giri, a causa di una caduta. Romain Lanusse e Javier Alviz hanno incontrato alcune difficoltà in prova, ma poi in gara sono riusciti a fornire prove soddisfacenti che fanno ben sperare per le gare future.

  • shares
  • Mail