Yamaha Gamma ABS 2011: il Video Test di Motoblog

Nel settore moto l’ABS non è diffuso come sulle auto, soprattutto perché non è obbligatorio per legge, anche se forse lo diventerà entro il 2014. Nel frattempo gli utenti motociclisti si dimostrano spesso divisi di fronte a questo fondamentale aiuto tecnologico, questo accade a volte per disinformazione o perché frenati dal superiore costo di acquisto, altri semplicemente per un malcostume che sta fortunatamente sparendo.

Yamaha è un marchio importante nel settore due ruote e così dal 2011 ha deciso di promuovere una vera campagna in favore dell’ABS introducendo questo dispositivo su tutte le sue quattro cilindri stradali, moto che fino ad oggi non prevedevano il sistema di antibloccaggio dei freni neanche come optional. Nel 2011 saranno dunque presenti a listino le versioni ABS dei modelli: FZ1, FZ8, e XJ6 Diversion. Mentre sulle ammiraglie FJR1300 e Super Ténéré 1200 il sistema ABS è già di serie da qualche anno. Ricordiamo qui che il primo modello Yamaha dotato di ABS risale al 1991 con la FJ1200A, da allora molti passi avanti grazie a nuovi sistemi più leggeri e più rapidi nell’intervenire sulla ruota sia prima che dopo l’innesco di bloccaggio.

Sotto questo aspetto l’ABS di Yamaha risulta particolarmente avanzato sfruttando due valvole solenoidi e una centralina a 32 bit in grado di eseguire sui freni ben 15 interventi al secondo. Ricordiamo al riguardo che su una moto è importantissimo evitare il bloccaggio dei pneumatici, poiché proprio alla rotazione del gruppo ruota è legato l’equilibrio dinamico dell’intera moto, nonché il momento di inerzia che mantiene in assetto il veicolo. Per questo motivo l’ABS garantisce grande sicurezza attiva nell’utilizzo stradale, ancor più su fondi bagnati o dalla bassa aderenza.

Per incentivare l’utilizzo dell’ABS Yamaha offre questo dispositivo al prezzo più contenuto del mercato, che è di soli 500€ in più rispetto al modello standard, da questo deriva un costo di 11.190 euro per la potente FZ1 da 150 CV, 7.390 per la piccola XJ6 Diversion e 8.690 euro per la modaiola FZ8. Proprio a quest’ultimo modello è dedicata una interessante iniziativa di Yamaha, fino a 31 luglio 2011 infatti la FZ8 ABS verrà equipaggiata di serie, senza costi aggiuntivi, due piacevoli optional quali il terminale di scarico Akrapovic i carbonio ed il pacchetto Sport, accessori questi che donano alla moto un aspetto più filante e sportivo. Per maggiori informazioni sulle offerte Yamaha consultare il sito della filiale italiana.


yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011
yamaha abs 2011

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Video

Video

Tutto su Video →