BMW K 1300 R: il video test di Motoblog

Roma - Vi proponiamo oggi un video test della BMW K 1300 R la naked "cattiva" di Casa BMW che si propone per il 2011 con una gamma di colori rinnovati e con un design ancor più frizzante e modaiolo tipico delle naked moderne. Ricordiamo che proprio il primo modello di K 1200 R anticipò quel messaggio di rottura, innovazione tecnica e forte rinnovamento estetico rispetto al passato, tutti aspetti che avrebbero poi contagiato l’intera gamma BMW.

Con la prima K 1200 R infatti, proprio quel Brand solitamente sobrio e conservativo nei contenuti, cedeva il passo ad una inusuale ricercatezza emotiva e prestazione realizzando così la moto naked più potente mai prodotta fino ad allora. Proprio da questo primo azzardo prese le mosse quel nuovo modo di comunicare del marchio BMW, a cui fecero seguito un grande numero di modelli più o meno sportivi ma estremamente vari ed articolati che portavano il marchio bavarese all’interno di segmenti di mercato fino ad allora inesplorati.

La K1300R ha i connotati tecnici di una sport-tourer spogliata, derivando dalla sorella carenata K1300S. Comoda anche se più pesante della diretta concorrenza, dolce nei modi e gentile nel carattere, sa fornire prestazioni strabilianti alla semplice rotazione della manopola del gas, il tutto con un impegno relativamente contenuto da parte del pilota. Divertente nella guida, complice una posizione di guida ben inserita nel corpo macchina e una sella ben imbottita, il tutto assistito da sospensioni regolabili elettronicamente e che filtrano bene le sconnessione dell’asfalto.

BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011

Tra le novità introdotte dalla nuova K 1300 R rispetto alla precedente 1200 scopriamo due nuove prese d’aria più ampie nella zona frontale che alimentano l'airbox. Completamente rinnovate anche le colorazioni, tra cui spicca la azzeccatissima livrea verde acido protagonista della nostra prova. L’aumento di cilindrata è associato a un aumento della potenza e della coppia, così la R raggiunge i 173 CV di potenza massima contro i 163 CV del modello precedente.

Il cambio resta di tipo estraibile e presenta miglioramenti agli ingranaggi e al tamburo selettore di tipo desmodromico, mentre come optional è ora disponibile il cambio elettro-assistito presente sul modello in prova. Altra novità assoluta sono i blocchetti dei comandi, in cui gli attuatori delle frecce e clacson sono posizionati secondo gli schemi universalmente adottati dalle altre case e non più nel tipico stile BMW che cambia strada dopo ben 25 anni.

Più maneggevole rispetto al passato grazie ai diversi rapporti dell'avancorsa. Sul reparto sospensioni viene introdotto anche il sistema ESA2 che gestisce il controllo elettronico delle sospensioni e permette di variare anche la rigidezza elastica della molla grazie all’introduzione di un particolare elastomero che lavora in serie con la molla. Il sistema Duolever anteriore con schema a parallelogramma deformabile si rivela valido in fase di frenata, rendendo indipendente la fase ammortizzante da quella sterzante limitando al massimo il beccheggio.

Molto interessante anche il sistema di controllo della trazione che evita differenze di velocità sulle due ruote. Per i piu esigenti, a partire da questo modello è presente anche un pulsante che permette di disinserire il controllo di trazione e l'abs.
Il prezzo: 14.700 € per la versione base sale fino a quasi 18.000 per la versione full optional simile a quella in prova.
All'interno della gallery troverete anche alcune foto in notturna realizzate da un grande fotografo e artista quale è Igor Gentili che talvolta arricchisce i nostri test con pennellate di colore all'interno dei suoi bellissimi scatti.

BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011

Piace e non piace


Piace

Discesa in piega
Potenza ed erogazione
Comfort di guida
Design e particolari

Non piace
Prezzo ancora alto
Frizione un po’ brusca

BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011

Scheda Tecnica BMW K 1300 R


Motore quattro cilindri in linea longitudinale
Cilindrata 1.293cc
Potenza 173 CV a 9.250 giri/min
Coppia 140 Nm a 8.250 giri/min
Interasse 1.585 mm
Pneumatici 120/70 ZR 17 - 180/55 ZR 17
Altezza sella 820mm
Peso a secco 217kg
Freni anteriore doppio disco 320mm post 265mm disco da con ABS
Prezzo 14.700€

Tester: Lorenzo Baroni
Riprese: Roberto Quaresima e William Toscani
Testi: Lorenzo Baroni
Foto action: Roberto di Tommaso
Foto Notturne: Igor Gentili

BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011
BMW K 1300 R 2011

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: