L’Harley-Davidson donata a Papa Francesco venduta all'asta per 241.500 euro

Durante i festeggiamenti per il 110° anniversario di Harley-Davidson la casa di Milwaukee aveva donato a papa Francesco quattro Road King in versione Police, utilizzati dalla Gendarmeria vaticana, e inoltre un modello Super Glide Custom in versione Anniversary. A ottobre 2013 era stato annunciato che il Super Glide sarebbe andato all’asta per un prezzo base intorno ai 15.000 euro, in pratica poco meno del prezzo di listino di un modello nuovo (che nel listino italiano è di € 16.800 euro) e il ricavato sarebbe stato donato alla Caritas di Roma.

La moto donata al papa durante i festeggiamenti per il centodecimo anniversario di Harley-Davidson è stata venduta all’asta per una cifra record

Messa quindi all’asta a Parigi dalla Bonhams, nota casa d’aste inglese, è stata venduta alla cifra di 241.500 euro, un prezzo davvero sbalorditivo, pagato da un collezionista europeo. Il Super Glide Custom messo all’asta, oltre alla verniciatura bicolore Anniversary, sfoggia la firma di papa Francesco, apposta sul serbatoio. Secondo quanto dichiarato da un portavoce della Bonhams ci sono voluti solo sei minuti per raggiungere la cifra di un quarto di milione di euro.

Ma non è tutto. Insieme alla moto, era stato regalato al papa anche un giubbotto Harley-Davidson, modello 110th Anniversary Leather Jacket, facente parte della Collezione Harley-Davidson 110th Anniversary 1903 – 2013. Il giubbotto, che ha un prezzo di listino di 616 euro, anch’esso firmato dal papa, era stato messo all’asta a un prezzo intorno ai 1000 euro, ma alla fine è stato battuto per 57.500 euro e portato a casa, secondo quanto dichiarato da Bonhams, da un “acquirente d’oltreoceano”.

Il ricavato di queste aste andrà alla Caritas di Roma che ha già fatto sapere che lo destinerà al fondo per la ristrutturazione della Mensa e dell’Ostello “Don Luigi Di Liegro” della Caritas alla Stazione Termini, due importanti servizi che dal 1987 operano per alleviare la sofferenza di circa mille persone ogni giorno. Già nell’ottobre scorso, quando era stato annunciato che la moto sarebbe andata all’asta, il direttore della Caritas di Roma, monsignor Enrico Feroci, aveva accolto la notizia con queste parole: “un dono prezioso che, ancora una volta, ci rende felici nel sentire la vicinanza del nostro Vescovo ai poveri della Chiesa di Roma. Di questo siamo profondamente grati a Papa Francesco”.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: