MV Agusta Rivale 800 'Urban Camo' Special Edition by TecnoArt Sersan

La nuova supermotard di Schiranna è stata lanciata nella sua versione definitiva solo qualche giorno fa, ma già spunta una prima versione speciale..

MV Agusta Rivale 800 'Urban Camo' Special Edition by TecnoArt Sersan

Quando un anno fa fu presentata per la prima volta al grande pubblico al Salone EICMA di Milano 2012, la MV Agusta Rivale 800 aveva lasciato tutti 'a bocca aperta' sia per l'innegabile avvenenza, sia per l'alto concentrato tecnologico del suo equipaggiamento. La Rivale 800 venne subito premiata come moto più bella di quella edizione dell'evento, e da allora era cominciato il conto alla rovescia verso il suo arrivo sul mercato, che in pratica è stato annunciato solo pochi giorni fa, giusto alla vigilia dell'edizione 2013 della kermesse meneghina.

Anche se l'arrivo della Rivale 800 è quindi roba di pochi giorni, c'è già una prima 'versione speciale' del modello, 'battezzata' MV Agusta Rivale 800 'Urban Camo' Special Edition e realizzata dalla lombarda TecnoArt Sersan di William Melzi, che ha creato a tempo di record una versione quasi 'militaresca' della moto con il tema 'mimetico' bianco-nero-grigio per le carene - uno di quelli ritenuti più 'alla moda' negli ultimi tempi - che sicuramente rende l'impatto visivo dell'ultimo capolavoro di Schiranna ancora più aggressivo.

MV Agusta Rivale 800 'Urban Camo' Special Edition by TecnoArt Sersan
MV Agusta Rivale 800 'Urban Camo' Special Edition by TecnoArt Sersan

Ad ogni modo, il lavoro di TecnoArt Sersan dovrebbe essere di carattere puramente estetico, senza modifiche a ciclistica e maccanica. Come è stato possibile realizzarla così rapidamente? Beh, diciamo che il cliente che ha commissionato questa bellezza sarebbe un certo Signor Castiglioni...

Tanto per rinfrescare la memoria, ricordiamo che la nuova MV Agusta Rivale 800 è equipaggiata con un tricilidrico 12 valvole 798 cc - lo stesso che ha debuttato sulla F3 - in grado di erogare 125 CV a 12.000 giri/min con una coppia massima di 84 Nm a 8.600 giri/min. Il telaio è a traliccio in acciaio, la forcella rovesciata è una oleodinamica Marzocchi da 43 mm, il mono regolabile è firmato Sachs e l'impianto frenante è fornito da Brembo (doppio disco flottante da 320 mm con pinza radiale a 4 pistoncini davanti, disco da 220 mm con piza a 2 pistoncini dietro). Il peso a secco è di 178 kg, la velocità massima dichiarata di 245 km/h. Non mancano il traction control (su otto livelli), full Ride-by-Wire e tre mappature predefinite per il motore (più una da settare a proprio piacere). Tre le colorazioni (rosso, nero, grigio), 12.590 € il prezzo.

  • shares
  • Mail