Con Piero in Moto per l'Italia

Piero Vrenna e Gian Piero Papasodero hanno in comune, oltre al nome, la loro passione per le Harley-Davidson ed entrambi sono membri del Lupi Chapter di Avellino. Insieme hanno deciso di affrontare un lungo viaggio per l'Italia a bordo di un sidecar Electra Ultra con partenza,fissata per il 4 ottobre, e rientro a Crotone.

Un viaggio in sidecar di 20 giorni attraverso l�Italia, compiuto da un disabile motorio e dal suo inseparabile amico

Fin qui non ci sarebbe nulla di straordinario, se non che Piero è un ragazzo di 39 anni diversamente abile dalla nascita. L'anno scorso confidò al suo grande amico il desiderio di intraprendere un viaggio in moto. Gian Piero, con l'aiuto degli amici del chapter, da quel momento si è fatto in quattro per organizzare questo viaggio, il primo giro d'Italia in H-D sidecar effettuato da un disabile motorio, a partire dal reperimento di un mezzo adatto alle necessità di Piero, prestatogli da Antonio Alabrese, alias Cavallo Pazzo.

Proprio oggi si è tenuta a Verona la conferenza stampa, grazie alla quale abbiamo avuto modo di sapere qualcosa di più su questa coppia di amici. Piero, classe 1974, attualmente ha terminato il primo anno accademico di scienze politiche, dopo aver conseguito brillantemente la laurea come mediatore linguistico di inglese e arabo. Studia per mantenere il suo cervello allenato, e continuerà a farlo fino a quando non inizierà a lavorare, cosa che gli viene preclusa dall’ufficio di collocamento crotonese che lui visita puntualmente ogni settimana. Piero è un sognatore, un idealista, un uomo saggio, una persona buona. È la persona migliore cui regalare un sogno.

Gian Piero, classe 1972, è un designer, uno sportivo (gioca a football americano da 25 anni in serie A con trascorsi nella nazionale italiana), attualmente capitano della difesa della squadra dei Redskins di Verona, è un appassionato harleysta da 20 anni e cosa più importante, amico di Piero da una trentina d’anni.

Un viaggio in sidecar di 20 giorni attraverso l�Italia, compiuto da un disabile motorio e dal suo inseparabile amico
Un viaggio in sidecar di 20 giorni attraverso l�Italia, compiuto da un disabile motorio e dal suo inseparabile amico
Un viaggio in sidecar di 20 giorni attraverso l�Italia, compiuto da un disabile motorio e dal suo inseparabile amico
Un viaggio in sidecar di 20 giorni attraverso l�Italia, compiuto da un disabile motorio e dal suo inseparabile amico

Il sogno ha preso forma ed è stato reso possibile grazie all’intervento degli amici più stretti di Gian Piero, molti dei quali hanno personalmente reso possibile questo sogno mettendo in campo sostanze economiche e materiali. Nel frattempo il tam tam mediatico, a cui noi di motoblog ci uniamo, ha fatto sì che giorno dopo giorno molte persone si unissero virtualmente alla loro avventura, organizzando l’ospitalità per i due amici in ogni città che toccheranno. La concessionaria H-D Avellino ad esempio ha fornito l’abbigliamento tecnico, e lo stesso ha fatto H-D Verona che, insieme all'azienda Rude Riders, ha pensato anche ai capi riscaldati e a quelli per il tempo libero, ma ogni tappa del loro viaggio sarà una piccola festa.

Il viaggio durerà 20 giorni durante i quali i due amici faranno altrettante tappe presso dealer H-D e officine di customizzatori ma anche celebri locali biker come la Pacheca di Lazise, per poi fare ritorno a Crotone il 24 ottobre.. I due inseparabili compagni di viaggio terranno ognuno un proprio diario, che al termine dell'avventura diventeranno entrambi un libro. Sulla pagina facebookcon Piero in moto per l'Italia” tutti gli aggiornamenti e il percorso tappa per tappa. Noi di motoblog vi terremo aggiornati sul loro viaggio. In bocca al lupo!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: