Caterham Cars in Moto2 nel 2014, prima moto di produzione pronta nel 2015

La casa automobilistica inglese si prepara a rientrare nel mondo delle corse a due ruote, il trampolino di lancio ideale per il suo ingresso nel rischioso mercato delle moto sportive.

La casa automobilistica britannica Caterham Cars - conosciuta a livello mondiale per le sue auto sportive ultra-leggere e per l'omonimo team di Formula 1 - si prepara a fare il suo ingresso nel Mondiale Moto2 nel 2014 in vista del lancio di una propria moto sportiva 'di produzione' che verrà presentata l'anno successivo.

La ghiotta e sorprendente anticipazione - raccolta dal puntuale MCN in occasione dell'ultimo weekend di gare a Misano Adriatico - prevede quindi l'ingresso nella 'middle class' del Motomondiale già tra qualche mese, ma questo primo prototipo di Caterham avrà solo nome e budget, in quanto utilizzarà un telaio prodotto dalla svizzera Suter. Il personale tecnico Caterham comunque seguirà da vicino l'intero progetto, che farà da base per una nuovissima moto di produzione sportiva da 600 cc che verrebbe immessa sui mercati europei nel 2015.

Ma non finisce qui: sempre secondo MCN infatti, pare che il marchio britannico (attualmente di proprietà dell'imprenditore malese Anthony "Tony" Fernandes, proprietario anche di Air Asia) stia preparando anche la produzione di un nuovo modello monocilindrico da 250 cc sviluppato secondo le specifiche della classe Moto3 che andrebbe presto ad invadere i cosiddetti 'mercati emergenti', con una 'tiratura iniziale' di 50.000 unità. L'intero progetto 'moto' verrebbe inizialmente sviluppato nel nuovo e avanzato Caterham Technology and Innovation Centre di Hingham, nel Norfolk inglese.

La richiesta d'iscrizione al Mondiale della Caterham sarebbe stata accettata da Dorna e IRTA (Internazionale Race Teams Association, l'associazione delle squadre) durante i meeting di 'selezione iniziale' svoltisi nel fine settimana a Misano, mentre i negoziati per il pilota (o i piloti) sono già stati avviati con il finlandese Mika Kallio (attualmente compagno di squadra di Scott Redding nel team belga Marc VDS Racing) e con lo svizzero Dominique Aegerter (quest'anno sulla Suter del team francese Technomag carXpert).

  • shares
  • Mail